EssilorLuxottica nell’anno della pandemia: la vision dell’AD Francesco Milleri

EssilorLuxottica, l’Amministratore Delegato Francesco Milleri: “I solidi risultati per il 2020 dimostrano la forza del nostro modello di business e i vantaggi della nostra integrazione”.

Francesco Milleri

Francesco Milleri: il messaggio dell’AD e del Vice AD di EssilorLuxottica sulla performance 2020

“I solidi risultati per il 2020 dimostrano la forza del nostro modello di business e i vantaggi della nostra integrazione”: lo si legge nel messaggio che l’AD di EssilorLuxottica Francesco Milleri e il Vice Amministratore Delegato Paul du Saillant hanno indirizzato all’Assemblea degli Azionisti, riunitasi lo scorso 21 maggio per approvare i risultati annuali del 2020 e le nomine dei componenti del nuovo Consiglio di Amministrazione. Nel primo triennio dalla fusione, contrassegnato da una governance paritaria, “siamo riusciti a rafforzare la nostra pipeline di innovazione sfruttando le risorse di entrambi, sia di Essilor che di Luxottica”, spiega l’AD Francesco Milleri nel messaggio, firmato unitamente al Vice AD: “Abbiamo fatto passi da gigante sul fronte dell’integrazione e possiamo confermare sinergie cumulative per 300-350 milioni di euro entro la fine del 2021 e per 420-600 milioni entro la fine del 2023”. Il Gruppo guarda quindi con grande fiducia al futuro: “Continueremo a perseverare per garantire la prosperità della nostra azienda e dei nostri dipendenti, con una chiara tabella di marcia in mente, per raggiungere i nostri obiettivi nel 2021 e oltre. Quello che abbiamo visto l’anno passato ci dà fiducia per il futuro e per le cose straordinarie che realizzeremo insieme come un’unica azienda”.

EssilorLuxottica nel primo trimestre 2021: il commento dell’AD Francesco Milleri e del Vice AD Paul du Saillant

L’Assemblea degli Azionisti di EssilorLuxottica, riunitasi lo scorso 21 maggio, ha approvato tutte le 32 delibere presentate dal Consiglio di Amministrazione, incluse quelle relative alla nomina dei componenti del nuovo CdA che, nel corso della prima seduta, ha riconfermato Francesco Milleri nel ruolo di Amministratore Delegato e Paul du Saillant in quello di Vice AD. Il percorso del Gruppo riparte da qui, forte anche dei risultati positivi conseguiti nel primo trimestre 2021: un “ottimo inizio d’anno”, come lo ha definito l’AD Francesco Milleri nel commentare la performance insieme al Vice AD. “Sebbene la pandemia ci abbia posto sfide sempre più impegnative le abbiamo affrontate con decisione, raggiungendo un aumento significativo dei ricavi che hanno superato i livelli pre-pandemia e rispondendo al bisogno strutturale di protezione o correzione visiva”: basti pensare che al 31 marzo 2021 sono stati registrati ricavi consolidati per 4.060 milioni di euro, con un incremento su base annua del 7,3% rispetto al primo trimestre 2020 (+14,3% a cambi costanti) e sul primo trimestre del 2019 a +1,9% a cambi costanti. Non solo: nel primo trimestre “abbiamo capitalizzato con successo il recupero negli Stati Uniti e in Cina, facendo leva sia sui nostri marchi, sia sull’innovazione di prodotto, sulla distribuzione e sulla digitalizzazione ovunque nel mondo”. Inoltre “l’integrazione ha acquisito ulteriore slancio e abbiamo fatto importanti passi avanti in diverse aree di attività, pur continuando a fare nuove acquisizioni”. Oggi quindi EssilorLuxottica risulta ben posizionata “per sovraperformare e trasformare l’industria dell’eyewar e dell’eyecare”. E “al centro della nostra mission e del nostro modello di business” permangono i temi di sostenibilità e responsabilità sociale e i programmi inclusivi.

Leave a Comment