Dal Lido di Parigi al Lido La Pineta di Porto Cesareo

Il Lido La Pineta nel meraviglioso Salento del versante ionico, con una spiaggia bianchissima, gente cordiale e disponibile, dal carattere affabile ed aperto con acque pulite e cristalline dai toni blu

 

Tutti ar mare, tutti ar mare a mostra’ le … chiare, co’ li pesci, in mezzo all’onne,

noi s’annamo a divertiì”, così cantava  Gabriella Ferri, si ma dove  si può andare ad abbronzare tranquillamente ? Il 67% degli Italiani sta pensando di fare le vacanze estive quest’anno e tra questi l’85% rimarrà in Italia, è quanto emerge  dalla ricerca di BVA Doxa. Accantonati per ora i viaggi all’estero, la località più gettonata da sempre è la Puglia, nel Salento la stagione turistica è partita sotto i migliori auspici, la terra fra i due mari, lo Jonio e l’Adriatico, ne fanno la meta preferita dell’estate. Per fare un esempio il Lido La Pineta, di proprietà della famiglia Lupo, a Torre Lapillo, frazione di Porto Cesareo, in provincia di Lecce, nel meraviglioso Salento, del versante ionico, con una spiaggia bianchissima, con gente cordiale e disponibile, dal carattere affabile ed aperto. Lo Jonio dalle acque pulite e cristalline, dai toni blu-smeraldo che ricordano i  paesaggi tropicali e con spiagge dai fondali bassi e limpidi, particolarmente adatti ai bambini.

«Lido La Pineta? Per noi vuol dire felicità !», non hanno dubbi Simona di Bergamo e tutta la sua famiglia che ogni anno trascorrono le loro vacanze a Lido La Pineta, da giugno a settembre:  «Per noi la vacanza non è vacanza se non ritorniamo qui a Lido La Pineta. Ormai siamo diventati come amici». Ma perché il Lido La Pineta è così speciale? Fondali bassi, mare trasparente, ottima cucina con abbondanti fritture di pesce e linguine con frutti di mare, pizze anche a mezzogiorno, cotte nel forno di pietra,  ne fanno un lido unico, molto apprezzato dalle famiglie e dai genitori con bambini piccoli. E che dire delle colazioni? Oltre alle prelibatezze dolciarie del Salento, tra cui il mitico pasticciotto, si possono gustare, comodamente sotto l’ombrellone, piatti ricolmi di frutta locale dai sapori che racchiudono tutto il sole del Sud. « I turisti, con i quali diventimo subito amici ,e che vengono a trovarci – dicono Marta e Tiziana Lupo – desiderano rilassarsi e godere di una vacanza a 360 gradi. Noi siamo molto attenti a curare ogni minimo dettaglio per far felici  i nostri ospiti ». Alessandro, papà del piccolo Mattia riferisce:« Per me è la prima volta che vengo nel Salento è mi sto trovando benissimo qui a Lido La Pineta, il mio piccolo Mattia sta imparando a nuotare in un mare pulitissimo. La gente è accogliente e i titolari del lido sono molto gentili». Antonio Ciccarese dice «Ogni anno non vediamo l’ora che arrivi l’estate per ritornare al Lido La Pineta. Per noi non è vacanza se non veniamo qui». Antonio, che vive e lavora da anni a Zurigo, viene nel Salento con la moglie e il piccolo Aron: «Inutile andare in Spagna o in altre destinazioni estere, quando il mare del Salento li supera tutti». Al  Lido La Pineta si ha la possibilità di gustare i piatti tipici locali direttamente sulla spiaggia, per non lasciare neppure per un solo attimo l’arenile, non sprecando un solo istante della propria vacanza e vivendo quindi una giornata intensa dalle prime ore del mattino sino al tramonto, quando il sole si tuffa nel mare e dà vita a spettacolari tramonti. Al Lido La Pineta si può trovare: “La Felicità: l’odore del mare, la sabbia sotto le dita, l’aria, il vento..”.

 

Per saperne di più:

www.lidolapineta.it  –  www.mediterraneantourism.it

 

https://www.facebook.com/620441691475750/videos/669029350412602

#litaliariparte #spiagge #lidolapineta #carmenmancarellaculturaeturismo #torrelapillo #salento #italiaturismo2021

 

Harry di Prisco

Leave a Comment