Il Gruppo FS Italiane verso traguardi stranieri: il tragitto illustrato da Gianfranco Battisti

L’Amministratore Delegato di Ferrovie dello Stato Italiane Gianfranco Battisti è stato recentemente intervistato da una testata spagnola, in seguito all’accordo sottoscritto con la compagnia aerea Air Nostrum sulla gestione dei servizi di alta velocità nella penisola iberica, uno degli ultimi traguardi raggiunti nel percorso verso l’espansione all’estero.

Gianfranco Battisti

I progetti del Gruppo FS Italiane al di fuori dell’Italia raccontati dall’AD Gianfranco Battisti

Nonostante il Covid-19 abbia in qualche modo influenzato la crescita del Gruppo nell’ultimo anno, tra la diminuzione della domanda e la conformazione alle direttive anti contagio, e dopo un 2019 da record in cui FS Italiane ha raggiunto un utile di 184 milioni di euro, l’Amministratore Delegato Gianfranco Battisti pensa ad un futuro tutto in salita ed incentrato su obiettivi che vanno oltre il confine italiano. Uno dei principali propositi del Gruppo è infatti quello di arrivare ad ottenere il 20% delle entrate dai mercati internazionali nei prossimi cinque anni. Per il raggiungimento di questo scopo si guarda sia ai vicini europei che ai Paesi extra europei. In Europa, oltre a quello in Spagna, sono già in atto progetti in Grecia, Francia e Slovenia. Fuori dal continente europeo, si sono invece da poco aggiunte l’Arabia Saudita e la Thailandia ai Paesi in cui FS Italiane si sta affermando.

Gianfranco Battisti: tanti investimenti anche in Italia

Ci saranno importanti novità anche per l’Italia, dove il Gruppo è pronto a investire gli importanti aiuti economici previsti dal Piano nazionale di ripresa, nelle reti ferroviaria e stradale. L’AD Gianfranco Battisti menziona alcune delle tratte interessate dagli investimenti. Tra queste la Napoli-Bari, la Messina-Palermo e la Milano-Venezia.

Leave a Comment