Eni: i punti chiave del Piano Strategico 2021-2024 nell’analisi dell’AD Claudio Descalzi

Sostenibilità e innovazione, il ruolo chiave di Eni: in occasione della presentazione del Piano 2021-2024, l’AD Claudio Descalzi parla anche del forte impegno del gruppo nel promuovere lo sviluppo sociale ed economico.

Claudio Descalzi

L’AD Claudio Descalzi: il nuovo Piano rappresenta un ulteriore passo avanti nella nostra trasformazione

“Eni rimane fortemente impegnata a ricoprire un ruolo chiave nella sostenibilità e nell’innovazione, promuovendo lo sviluppo sociale ed economico in tutte le sue attività”: l’Amministratore Delegato Claudio Descalzi lo ha ribadito lo scorso 19 febbraio presentando alla comunità finanziaria il Piano Strategico 2021-2024. Nel sottolinearne il valore, l’AD ha parlato di “un ulteriore passo avanti nella nostra trasformazione” perché permetterà al gruppo di accelerare nel grande obiettivo di “raggiungere la totale decarbonizzazione di tutti i nostri prodotti e processi entro il 2050”. Il piano di Eni è “concreto, dettagliato, economicamente sostenibile e tecnologicamente realizzabile”, ha precisato in merito l’AD Claudio Descalzi.

Claudio Descalzi: annunciamo la fusione dei nostri business delle energie rinnovabili e del retail

Transizione energetica e decarbonizzazione, solidità finanziaria, creazione di valore per gli stakeholder ma anche integrazione, diversificazione ed espansione dei business retail e rinnovabili, dei prodotti bio e dell’economia circolare. Sono questi i pilastri intorno a cui si erge la Strategy 2021-2024, come ha spiegato l’AD Claudio Descalzi annunciando nel corso della presentazione “la fusione dei nostri business delle energie rinnovabili e del retail”. Una nuova realtà attraverso cui “la nostra già ampia base clienti retail crescerà ulteriormente con l’aumento dell’offerta di energia rinnovabile”. Non solo: “La combinazione dei nostri business di bio-raffinazione e marketing, inoltre, darà una forte spinta alla mobilità sostenibile”. Iniziative che nell’ottica di Claudio Descalzi “contribuiranno sensibilmente alla decarbonizzazione dei nostri prodotti e avranno un impatto positivo per i nostri clienti”. Infine “grazie a una forte disciplina finanziaria e una generazione di cassa resiliente, siamo in grado di incrementare la nostra politica di remunerazione, in linea con lo sviluppo strategico del nostro piano”.

Leave a Comment