Stefano Donnarumma: Consorzio ELIS, oltre 100 CEO insieme per la rinascita del Paese

“Una Bussola per orientarsi e un Timone per navigare verso un Nuovo Mondo”: le considerazioni dell’AD e DG di Terna Stefano Donnarumma, intervenuto nel corso dell’evento promosso dal Consorzio ELIS.

Stefano Donnarumma, AD e DG Terna

Consorzio ELIS, l’invito di Stefano Donnarumma: puntare sui giovani e investire nella loro formazione

Il nostro impegno è favorire la formazione delle giovani risorse per il futuro. È l’AD e DG di Terna Stefano Donnarumma, Past President del Consorzio ELIS, a sottolinearlo in occasione dell’evento “Una Bussola per orientarsi e un Timone per navigare verso un Nuovo Mondo” che lo scorso 13 ottobre a Villa Blanc, sede della Luiss Business School, ha visto riunirsi oltre 100 CEO di grandi aziende del Paese. Insieme si sono confrontati sul futuro del Paese, anche in relazione ai giovani, al mondo della scuola e del lavoro: la rinascita parte da lì. L’AD e DG di Terna ha evidenziato in merito come imprese di infrastrutture con piani decennali, ventennali debbano necessariamente pensare “a quello che saranno i prossimi anni, alle necessità per sviluppare questo tipo di tecnologie e anche a guidare la transizione energetica”. In quest’ottica “servono skill specifiche e noi cerchiamo di contribuire all’orientamento, allo studio e alla professione dei giovani”, ha ribadito Stefano Donnarumma.

Terna, l’AD e DG Stefano Donnarumma: l’impegno delle grandi aziende del Paese per la rinascita del Paese

Da sempre impegnato sui fronti dell’educazione, dell’innovazione sociale e dell’integrazione tra mondo scolastico e imprese, il Consorzio ELIS attraverso iniziative si propone di tracciare una rotta per rinnovare il Paese, improntata sulla trasformazione della scuola e della società: transizione energetica, sostenibilità e innovazione tecnologica in questo scenario giocano una posizione di rilievo strategico. In merito l’AD e DG Stefano Donnarumma ha ribadito l’impegno nel collaborare con le istituzioni proprio per proporre investimenti funzionali in questa prospettiva: “Nel nostro caso, essendo aziende che fanno piani pluriennali, è particolarmente più semplice individuare progetti spendibili anche su questi tavoli”. Per sostenere la scuola nel suo processo di trasformazione della didattica occorrono azioni concrete, alcune delle quali sviluppate a partire dalle esperienze riportate nel Libro bianco per la scuola, redatto durante il semestre presieduto da Stefano Donnarumma e da quanto definito nella Bussola per la rinascita, un documento realizzato durante il semestre di presidenza Generali Italia che promuove comportamenti sia individuali sia da portare nelle aziende e nelle istituzioni per prendersi carico della comunità.

Leave a Comment