Terna, operazione Plastic Free: i risultati del Gruppo guidato da Stefano Donnarumma

L’esperienza “Plastic Free” del Gruppo guidato da Stefano Donnarumma è stata valorizzata con la pubblicazione di un vademecum consultabile online.

Stefano Donnarumma, AD e DG Terna

L’impegno green di Terna: il commento di Stefano Donnarumma

Con l’iniziativa “Pastic Free” Terna va oltre il suo ruolo di gestore del sistema elettrico: la campagna promossa dal Gruppo punta infatti a sensibilizzare sul tema della sostenibilità. Oltre a proseguire nel processo di decarbonizzazione e di transizione energetica, dal 2019 la società guidata da Stefano Donnarumma ha deciso infatti di ridurre l’uso della plastica monouso all’interno di tutte le sedi. Gli interventi principali sono stati attuati nei locali destinati a mense, bar, aree di riposo e sale eventi. Si va dalla sostituzione delle bottiglie d’acqua in PET con erogatori e borracce all’utilizzo di bicchieri di vetro o in cartoncino e in biopolimeri compostabili per i servizi di bar e catering. Per finire, alluminio e tetrapak hanno preso il posto del polietilene tereftalato utilizzato per gli imballi delle bevande. “Il cambiamento promosso da ‘Plastic Free’ è stato molto bene accolto dai dipendenti – ha dichiarato Stefano Donnarummae ha generato risultati tangibili in termini di plastica non utilizzata”. Gli effetti dell’iniziativa, calcolati dall’azienda specializzata AzzeroCO2, parlano chiaro. In un anno il Gruppo ha registrato infatti una mancata produzione di circa 4 tonnellate di rifiuti plastici, mentre è stata quantificata una riduzione di 21,5 tonnellate di Co2.

Stefano Donnarumma: il vademecum di Plastic Free

Oltre alla campagna “Plastic Free”, contemporaneamente la società ha fatto partire presso tutte le sedi anche “Terna Recycling”, progetto nato per incentivare la raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani prodotti dagli uffici. Il percorso delle iniziative green dell’azienda è stato raccolto in un documento consultabile online: “Con la collaborazione di Legambiente – ha dichiarato Stefano Donnarummaabbiamo avuto la possibilità di condividere la nostra esperienza con questo vademecum, una vera e propria guida per tutti coloro che vogliano avviare un processo di riduzione della plastica monouso”. Nel contributo di Terna, dopo un’introduzione dedicata alla storia della plastica, al riciclaggio e alla situazione italiana sul tema, sono presenti diversi consigli su come aumentare il livello di sostenibilità sia in ufficio che tra le mura domestiche. “Promuovere una cultura della sostenibilità ambientale attraverso un progetto concreto e inclusivo: questo, in sintesi, è il nostro ‘Plastic free'”, ha commentato Stefano Donnarumma.

Leave a Comment