Gianni Lettieri: focus sull’imprenditore e dirigente napoletano

Gianni Lettieri è un noto imprenditore e dirigente partenopeo, con un’esperienza consolidata in numerosi settori di mercato. Dal tessile alle energie rinnovabili e ai servizi finanziari, il manager ha raggiunto successi significativi in ambito imprenditoriale.

Gianni Lettieri

La biografia di Gianni Lettieri: i primi anni della carriera

Dal 2007 Gianni Lettieri è Amministratore Delegato di Meridie S.p.A., la prima investment company del Sud Italia ad essere quotata nel segmento MTF di Borsa italiana. Il suo percorso professionale include posizioni di rilievo nel mondo industriale e imprenditoriale italiano, con traguardi significativi anche a livello internazionale. Nato a Napoli nel 1956, dopo il conseguimento del diploma di geometra, avvia il suo percorso universitario in Economia Aziendale. Parallelamente inizia a operare per conto di un’azienda di La Spezia, dove si occupa dell’area commerciale. Il 1979 segna invece il suo ingresso nel mondo imprenditoriale: in quell’anno infatti, in partnership con un imprenditore lombardo, avvia due stabilimenti produttivi, uno a Casandrino (NA) e uno a Monza (MB), specializzati nella lavorazione di tessuti, nella tintoria e nel finissaggio. L’esperienza nel settore tessile prosegue con la fondazione, nel 1989, della prima società europea specializzata nella produzione del tessuto denim-ring. L’intuizione è vincente e porta Gianni Lettieri ad operare anche negli Stati Uniti, dove raggiunge traguardi notevoli. Il suo spirito imprenditoriale lo conduce inoltre verso i mercati indiani, dove nel 1995, in joint venture con il Gruppo Raymond, avvia Raymond Calitri India, la prima azienda di produzione denim in India. In Italia prende parte all’asta pubblica per la privatizzazione delle Manifatture Cotoniere Meridionali (1992), superando altri due storici imprenditori del Nord Italia.

Il presente professionale di Gianni Lettieri: Meridie S.p.A. e Atitech

Agli impegni in ambito imprenditoriale, Gianni Lettieri affianca anche importanti incarichi istituzionali, come quello di Presidente dell’Unione degli Industriali della Provincia di Avellino dal 2000 al 2004, a cui segue la stessa carica presso l’Unione degli Industriali della Provincia di Napoli (unico Presidente per sei anni consecutivi). Opera inoltre nel Comitato Centrale Mezzogiorno di Confindustria Nazionale e nel Comitato Consultivo del Fondo di Promozione del Capitale di Rischio per il Mezzogiorno NHS Mezzogiorno SGR APA. La sua carriera prosegue negli anni 2000 nel settore delle energie rinnovabili con la costituzione di CO.S.ER. S.r.l., specializzata nell’eolico e nel fotovoltaico. L’anno seguente è protagonista della nascita di Meridie S.p.A., prima investment company del Sud Italia ad essere quotata in Borsa. Attraverso di essa costituisce MEDSOLAR S.p.A., start up del comparto delle energie rinnovabili. Nel 2009 Gianni Lettieri è nominato Presidente di Atitech, società protagonista nel settore aereonautico internazionale. L’imprenditore è stato insignito di diversi riconoscimenti nel corso della carriera, tra cui la Laurea Honoris Causa in Giurisprudenza (Università degli Studi di Napoli Parthenope, 2011), il Premio Mediterraneo Economia e Impresa, il Premio Guido Dorso XXIX Edizione (2008), il Premio Masaniello (2009) e il Premio Cuore d’Oro (2010 e 2011). È autore di “L’imprenditore scugnizzo: la mia Napoli, le mie sfide”, edito da Iuppiter Edizioni.

Leave a Comment