Alessandro Benetton: sostenibilità, 21 Invest si aggiudica il rating più alto nel report UNPRI

L’Onu riconosce 21 Invest come campione di sostenibilità: la soddisfazione di Alessandro Benetton, Presidente e Managing Partner del Gruppo.

Alessandro Benetton

Alessandro Benetton: il rating più alto nel report 2019-20 UNPRI a 21 Invest, campione di sostenibilità

La direzione del futuro è la sostenibilità. Una formula su cui Alessandro Benetton ha improntato la crescita di 21 Invest da quando, nel lontano 1992, le ha dato vita. E oggi arrivano i frutti: il Gruppo, tra le prime realtà ad occuparsi di Private Equity in Italia, ha ottenuto il rating più alto dal report annuale UNPRI per il ciclo di valutazione 2019-2020 migliorando il suo punteggio da un A ad un A + nel modulo Private Equity e mantenendo il punteggio A + nel modulo Strategia e Governance. Tra i primi operatori in Europa a diventare nel 2009 socio firmatario UNPRI, 21 Invest ha scelto di aderire ai criteri stabiliti dalle Nazioni Unite integrando nelle attività di investimento aspetti sostenibili e responsabili. Il Gruppo partecipa annualmente al reporting e a il ciclo di valutazione rendendo pubblici i risultati ottenuti. Da sempre impegnata nello sviluppo delle imprese in ottica sostenibile, 21 Invest ha improntato la propria strategia di crescita anche sulla collaborazione con la Shared Value Initiative di Michael Porter, docente di Alessandro Benetton durante il Master alla Harvard Business School. In quasi trenta anni di attività il Gruppo, grazie alle best practices sviluppate, è riuscito a mantenere un punteggio costantemente elevato in questo “standard di eccellenza” attestato dalla valutazione UNPRI.

21 Invest, il Presidente Alessandro Benetton: “Un’impresa che genera Shared Value è fonte di energia”

“21 Invest ha impresso nel suo Dna l’impegno ad investire responsabilmente”, ha sottolineato Alessandro Benetton, Presidente e Managing Partner di 21 Invest, commentando l’ulteriore miglioramento registrato quest’anno nella valutazione. Oltre alla crescente diffusione di politiche sostenibili all’interno delle società in portafoglio, sulla performance ha inciso anche l’impegno continuo nella formazione e sensibilizzazione del team di 21 Invest sui temi legati all’ESG e allo Shared Value. “Ogni passo fatto in questa direzione ci ha portati ad acquisire sempre più consapevolezza su come un’azienda possa essere più competitiva migliorando contemporaneamente aspetti strategici, economici e sociali”, ha aggiunto Alessandro Benetton evidenziando come tale risultato, unitamente alle eccezionali circostanze che il mondo si trova ad affrontare, incoraggi il Gruppo a continuare a perseguire strategie di investimento sostenibili, in cui consapevolezza sociale e ambientale sono parte integrante del piano di creazione di valore delle aziende. “Un’impresa che genera Shared Value è fonte di energia, si rivela capace di ispirare e crea una ragione d’essere condivisa”, ha ribadito in conclusione il Presidente e Managing Partner del Gruppo.

Leave a Comment