Come organizzare una vacanza in campeggio?

Organizzare una vacanza in campeggio significa sfuggire al caos cittadino per vivere un’avventura green all’insegna del divertimento e del relax. Il camping è un’attività alternativa in grado di dare grandi soddisfazioni. I requisiti fondamentali? Spirito di adattamento e voglia di respirare qualche boccata d’aria fresca senza bisogno di preparare la valigia e viaggiare troppo lontani da casa. L’Italia è infatti ricca di aree verdi che meritano una visita, anche solo per un week-end! Abbiamo dunque pensato di raccogliere alcune informazioni utili per organizzare una vacanza in campeggio senza imprevisti: ecco cosa sapere.

Attrezzatura da portare con sé per una vacanza in campeggio

Chi ha detto che una vacanza si debba obbligatoriamente trascorrere a bordo piscina o in qualche meta esotica? Se sei pronto per avventurarti in un camping tour, ricorda di portare con te l’attrezzatura di cui avrai bisogno nel corso dell’esperienza: tenda, sacco a pelo di qualità, provviste di cibo, fornello a gas e coltellino/posate riutilizzabili e multiuso. Discorso analogo vale per l’abbigliamento, il quale sarà ovviamente diverso a seconda della stagione in cui si desidera viaggiare. Dal momento che le temperature sono spesso altalenanti, sarà bene mettere nello zaino un pile di riserva nel caso in cui la nottata sia più fresca del previsto. Infine, ricorda di essere previdente e di portare con te almeno un kit basico di pronto soccorso, una torcia ricaricabile e un materassino per stare più comodo. Non sottovalutare neppure la fastidiosa presenza di insetti e zanzare (soprattutto nel corso dei mesi più caldi dell’anno): uno spray di riserva ti aiuterà a combattere sciami indesiderati.

Come scegliere la migliore attrezzatura da campeggio?

Se non vedi l’ora di organizzare una delle tue prime avventure in campeggio, ricorda di selezionare accessori di qualità da poter riutilizzare nel corso degli anni. Gli amanti dei green tour dovranno optare per uno zaino capiente e regolabile (minimo 40 litri) con rivestimento idrorepellente. Discorso analogo vale per la protagonista indiscussa del tuo viaggio: la tenda. L’iconico simbolo della vacanza nel verde può essere di due tipologie: il modello canadese o a igloo. Nel primo caso avrai a disposizione un tetto a spiovente per far scivolare l’eventuale acqua piovana; nel secondo potrai fare affidamento su un prodotto moderno e facilissimo da montare. Cerca di optare per articoli che non necessitano di teli e mantelli separati. Viaggiare leggero ti permetterà di arrivare a destinazione senza stress, godendoti ogni singolo istante della tua avventura nel verde.

Destinazioni, villaggi e aree attrezzate: cosa sapere?

Forse non ne sei a conoscenza, ma negli ultimi anni gli appassionati di camping sono aumentati a dismisura! Il turismo green ed ecosostenibile è diventato la prassi quotidiana per famiglie, coppie e singoli che vogliono riposare corpo e mente dal caos urbano. Le pinete convenzionate sono perfette per gli avventurieri che sono pronti a sacrificare i tradizionali comfort per qualche giorno. Potrai dunque portare la tua tenda personale, prenotare la postazione che preferisci e sostare indisturbato per tutto tempo della permanenza. Qualora volessi viaggiare con bambini, ti consigliamo invece di selezionare gli appositi villaggi attrezzati in cui avere a disposizione piccoli bungalow e servizi igienici privati. A te la scelta! Non dimenticare di valutare bene tutta l’attrezzatura da campeggio di cui disponi prima di prenotare la location che ti affascina di più.

Organizzare una vacanza in campeggio in compagnia degli animali

Se vuoi organizzare una vacanza fuori porta in compagnia del tuo fedele pet, ricorda di chiedere maggiori informazioni presso la struttura che hai intenzione di prenotare. Non dimenticare mai che il camping si basa sul rispetto e sulla condivisione degli spazi comuni! Non sempre sarà possibile portare con te un cane o un gatto, ma questo non significa dover rinunciare alla tua esperienza outdoor. Sono recentemente nati molti campeggi pet-friendly in cui si potrà accedere semplicemente presentano in reception il libretto sanitario del Fido. Buona vacanza, campeggiatore!

Leave a Comment