Oxygenio l’innovativo dispositivo per fare il bucato in maniera ecologica

Il tema della eco-sostenibilità ci riguarda tutti da molto vicino. Infatti, sono i piccoli gesti quotidiani dei singoli cittadini che fanno la differenza se valutati su scala planetaria. Verrebbe da dire – ci fa male l’ambiente -, come se fosse una parte del nostro corpo che non sta bene. E infatti è proprio così, l’ambiente non sta bene, è ammalato per via dell’inquinamento.

E’ tempo di porsi delle domande per aiutare l’ambiente dove viviamo e che erediteranno i nostri figli, a rimettersi in salute o quanto meno a non aggravarne la situazione. Inoltre, sapere che il maggior inquinante delle falde acquifere in prossimità di una città, sia il detersivo solitamente usato per fare il bucato, dovrebbe stimolare l’opinione pubblica a porsi una domanda: è possibile fare il bucato senza detersivi? Noi rispondiamo alla domanda; sì; è possibile con il dispositivo di ultima generazione OXYGENIO che permette fare la lavatrice senza usare detersivi. Il vantaggio non è solo per l’ambiente. Dobbiamo pensare che ogni anno spediamo centinaia di euro nell’acquisto dei detersivi per la lavatrice, costo che ha un peso reale sull’economia di una famiglia. Vediamo quindi di capire in che modo possiamo lavare i nostri i panni risparmiando molti soldi e facendolo in un’otica eco-sostenibile.

FARE IL BUCATO IN MANIERA ECOLOGICA

Fare il bucato in maniera ecologica significa poter lavare i panni in maniera eco-sostenibile, ossia, non usando nessun agente chimico che possa inquinare le acque. Non usare detersivi per fare il bucato non significa rinunciare a qualcosa, al contrario significa incominciare a pensare in maniera diversa e a rivoluzionare il classico sistema e la solita concezione di fare la lavatrice. Il dispositivo OXYGENIO rende possibile questa rivoluzione. In che modo? Semplice: OXYGENIO è un dispositivo che si applica a monte della lavatrice e che permette di lavare, igienizzare e sterilizzare senza l’uso di detersivo grazie alla combinazione di quattro tecnologie che lavorano tra loro in simbiosi. Quattro tecnologie che consentono di lavare sfruttando le proprietà dell’ossigeno attivo, di igienizzare e sterilizzare con gli ioni d’argento e i raggi ultravioletti e di evitare i depositi di calcare grazie al lavoro dell’acceleratore di ioni. Fantascienza? Niente affatto. OXYGENIO è un sistema che viene da tempo usato nelle lavanderie e che adesso è disponibile anche per fare la lavatrice in casa. Vediamo nello specifico in cosa consiste questo dispositivo e in che modo le tecnologie che lo costituiscono permettono di fare il bucato in maniera ecologica.

FARE LA LAVATRICE CON L’OSSIGENO ATTIVO

Cosa vuol dire fare il bucato con l’ossigeno attivo? Una delle tecnologie del dispositivo OXYGENIO, applica una carica elettrica l’ossigeno che si attiva e viene quindi inserito nel circuito dell’acqua di carico del cestello della lavatrice; questa trasformazione di stato dell’ossigeno, gli dà particolari proprietà pulenti. L’ossigeno attivato viene mischiato con l’acqua di lavaggio che entra in contatto con lo sporco dei panni sciogliendolo. L’ossigeno attivo non è un agente inquinante, ma al contrario è uno stato dell’ossigeno naturalmente presente nell’atmosfera.
È interessante sapere anche, che questa tecnologia permette di lavare qualunque tessuto con acqua fredda. non sarà più un problema fare carichi di panni sporchi misti; potremo lavare colorati e bianchi insieme senza nessun problema e risparmiandoci l’acquisto di tutti quei prodotti che servono per catturare i colori dei tessuti stingenti.
Tutto questo significa rendere la nostra lavanderia domestica eco-sostenibile perché eliminiamo l’uso di agenti inquinanti nel processo di lavaggio e sostenibile dal punto di vista economico perché smetteremo di comprare costosi detersivi, ma anche perché lavare ad acqua fredda significa risparmio energetico e quindi economico. La bolletta della luce sarà molto meno salata. Un vantaggio per l’ambiente e quindi due volte un vantaggio per noi.

A COSA SERVONO GLI IONI DI ARGENTO E I RAGGI UV

Come se non bastasse, non solo sarà possibile eliminare la spesa dei detersivi, ma anche e soprattutto ottenere un pulito di maggiore qualità e effettivamente igienizzato e sterilizzato. Com’è possibile? Questo è possibile grazie all’azione combinata degli ioni di argento, e i raggi ultra violetti. Inoltre gli ioni di argento hanno anch’essi delle proprietà pulenti che affiancano il lavoro dell’ossigeno attivo.

Queste due tecnologie sono incorporate nel dispositivo OXYGENIO e funzionano grazie a delle sonde che rilasciano l’una ioni di argento e l’altra emanando raggi UV. I raggi ultraviletti, sono da decenni usati in campo medico per la sterilizzazione di utensili vari. L’igienizzazione e la sterilizzazione dei panni è davvero importante, i detersivi che la garantiscono sono pochi e molto costosi. Un aspetto questo ancora più rilevante quando in famiglia ci sono dei bambini piccoli o delle persone che soffrono di allergia.

ACCELERATORE IONICO: DI COSA SI TRATTA?

L’acceleratore ionico è un componente del dispositivo OXYGENIO che impedisce la formazione di calcare, maggiore responsabile di problemi alla lavatrice e del costo aggiuntivo di periodiche manutenzioni e interventi di sostituzione delle resistenze. Conosciamo tutti il costo di un tecnico che venga a riparare la lavatrice e conosciamo il costo di una lavatrice nuova. L’acceleratore ionico consente di evitare questi inconvenienti e di allungare la vita dell’elettrodomestico eliminando a monte le cause di onerosi guasti, riparazioni o sostituzione della lavatrice. L’acceleratore ionico non scioglie il calcare, sempliciste ne impedisce la coesione delle molecole e quindi l’accumulo. Previene, insomma, il conseguente intasamento delle tubature e il mal funzionamento delle resistenze elettriche che servono per scaldare l’acqua di lavaggio.

OXYGENIO: COME S’INSTALLLA, COME SI USA E QUALE MANUTENZIONE

L’installazione del dispositivo OXYGENIO cambia radicalmente la maniera di fare la lavatrice. L’installazione è semplicissima tanto che può essere eseguita da una normale persona con basiche nozioni di idraulica. Nel caso non si abbia dimestichezza, un qualunque tecnico potrà farlo in poco tempo e con una spesa bassa, poiché non serve far riferimento a del personale specializzato. L’installazione avviene in corrispondenza dell’ingresso dell’acqua usata per il lavaggio e in maniera non invasiva per l’elettrodomestico. Il suo funzionamento è altrettanto semplice. Si alimenta a una comune presa e le uniche operazioni di settaggio richieste sono la regolazione del dispositivo che rilascia l’ossigeno attivo in base al volume di roba da lavare e dal grado di sporco dello stesso. OXYGENIO è classificato come elettrodomestico ad alta efficienza energetica con la sigla A+++. Il consumo è veramente irrisorio tanto da non doversene accorgere in bolletta, anzi, vi accorgerete di star risparmiando. La manutenzione? Niente paura, OXYGENIO non richiede nessun intervento di manutenzione ordinaria.

TUTTI I VANTAGGI DI UN BUCATO ECOLOGICO

Una visione eco-sostenibile di fare la lavatrice non ha solo il vantaggio, che è tutto nostro, di proteggere la natura della quale facciamo parte, ma di cambiare un’abitudine che comporta costi onerosi. Quanti sacrifici si fanno per costruire una famiglia? Molti, lo sappiamo bene. Quindi risparmiare mediamente 450 ero all’anno di detersivi, altre centinaia di euro sulla bolletta della energia elettrica e il costo della manutenzione dell’elettrodomestico, a noi sembra un bel vantaggio, no? Consideriamo anche che risparmiamo senza rinunciare a niente, sia per quanto riguarda in termini di qualità che di igiene. Vediamo i vantaggi di un bucato ecologico nel dettaglio.

Il vantaggio di un lato realmente igienizzato e sterilizzato

Sterilizzare qualcosa, nel nostro caso i nostri vestiti e quant’altro siamo soliti lavare in lavatrice, non significa soltanto lavarlo, ma eliminare in profondità germi e batteri dannosi per la nostra salute. I nostri vestiti, i complementi di arredo del letto dove dormiamo, gli asciugamani e quant’altro, entrano in contatto con la nostra pelle e se non opportunamente igienizzati potrebbero provocare irritazioni e fastidi vari. Un problema ben risaputo dalle persone che soffrono di allergia, le quali, dedicano a questo aspetto del bucato, molta più attenzione. Sicuramente si può ottenere una sterilizzazione usando dei prodotti con questo uso specifico, ma oltre all’elevato costo, non si risolverebbe, anzi si continuerebbe a dimenticarlo, l’aspetto dell’eco-sostenibilità. Il sistema di igienizzazione e sterilizzazione del dispositivo OXYGENIOconsente di andare oltre a tutto questo ottenendo senza dubbio, un risultato di qualità maggiore.

Il vantaggio economico

Lo abbiamo già accennato, lavare ecologico significa risparmiare senza rinunciare a qualità e igiene. Il dispositivo OXYGENIO si ripaga da sé in breve tempo semplicemente perché non sarà più necessario acquistare i classici prodotti che servono per fare la lavatrice. Forse non tutti sanno quanto consumano le resistenze della lavatrice che servono per scaldare l’acqua, al quale bisogna aggiungerci il costo di esercizio del motore. La somma del tutto, fa circa 20 centesimi di euro per un lavaggio medio di 15 minuti con temperatura dell’acqua a 40 gradi centigradi. Facciamo una media di due lavatrici al giorno, tutti i giorni, fate voi il calcolo. E stiamo parlando di un costo nominale per un lavaggio breve con acqua tiepida.

UNA RIFLESSIONE FINALE

Certamente dobbiamo fare i conti con un aspetto del quale non possiamo avere il controllo, ma che forse pesandoci bene è possibile se non risolvere, semplificare. Stiamo parlando, a titolo di riflessione, del fatto che se possiamo lavare facendo a meno dei detersivi per lavare panni e non abbiamo più bisogno di usare acqua calda, a cosa ci serve un elettrodomestico la cui funzionalità principale è stata complicata con mille impostazioni aggiuntive che non andremmo più ad usare? La domanda è lecita ma la risposta non è semplice. L’insieme dei brand che formano il mercato delle lavatrici no si sogna neppure di venirci incontro in questo senso. Si continuerà a produrre lavatrici fatte per essere usate con detersivi e acqua calda? Temiamo proprio di sì, ma questo è in un certo senso normale se non giusto. Aldilà delle provocazioni, la riflessione riguarda, vista questa nuova opportunità che ci offre OXYGENIO, la possibilità di valutare l’acquisto di una lavatrice considerando il nuovo uso che ne andremo a fare. Certo, si tratta più di una riflessione, ma perché non pensarci per davvero?

Vuoi saperne di più su Oxygenio? Visita il sito https://www.oxygenio.it/bucato-senza-detersivi-landing-page/

 

Leave a Comment