Tappeti oversize per uno stile inimitabile

I tappeti sono una delle più importanti soluzioni di arredamento per la casa. Sono molto apprezzati, in quanto donano eleganza agli ambienti e li rendono confortevoli. Ma ci siamo mai chiesti l’origine di questo oggetto d’arredo? Probabilmente molti di voi non sanno che l’arte di creare tappeti è nata migliaia di anni fa nelle steppe dell’Asia centrale. I nomadi, infatti, li avevano creati perché, dovendo proteggersi dal clima rigido invernale, volevano realizzare qualcosa che potesse riscaldarli, ma che fosse più sottile della tipica coperta di montone da loro utilizzata. Iniziarono così a produrre tappeti con delle strutture chiamate telaio. Essi venivano realizzati a mano, con materiali naturali e erano ricchi di ornamenti.

Quest’arte, seppur antica, si è conservata nel tempo e tutt’ora adorniamo gli ambienti con dei meravigliosi tappeti, di diversa forgia e di diverse dimensioni. Ci sono tappeti in formato mini, tappeti di medie dimensioni e tappeti oversize.

Ma quali sono le tipologie di tappeti? E quale scegliere?

Tipologie di tappeti

Se pensiamo che il mondo dei tappeti sia ristretto, probabilmente non siamo abbastanza informati al riguardo. Spesso sentiamo parlare di “tappeto persiano”, ma sappiamo perché viene chiamato così?

Innanzitutto va sottolineato che un tappeto realizzato a mano prende il nome dal luogo in cui è stato creato o dall’etnia che l’ha prodotta. Gli stili presenti sul mercato sono diversi, ma i più comuni sono il tappeto persiano, l’afghano, il pakistano, turkmeno, cinese, indiano, caucasico, nordafricano ed europeo.

Il tappeto persiano è indubbiamente la tipologia che ha riscosso maggior successo. È, quindi, l’Iran (anticamente chiamato Persia) a vantare la più vasta produzione di tappeti, che vengono annodati in vari modi e le cui dimensioni sono svariate.

Anche l’Afghanistan è un gran produttore di tappeti. Le tipologie più vendute sono il Khal Mohammadi, che presentano in prevalenza tonalità rosso scuro e motivi ottagonali, e l’Afghan Aqche.

Il tappeto ideale per il tuo ambiente

Hai comprato un nuovo appartamento? Vuoi dare un nuovo look alla tua casa? L’arredamento è fondamentale per creare un ambiente confortevole e rilassante e scegliere un tappeto perfetto da mettere in soggiorno o in camera è fondamentale per dare stile e classe all’immobile. Sicuramente uno dei fattori di primaria importanza è la grandezza del tappeto. Se l’ambiente è molto grande è preferibile optare per un tappeto oversize, in modo tale da risultare visibile. D’altro canto, un la scelta di un tappeto di grandi dimensioni per una stanza piccola può generare un senso di soffocamento. Per fare un esempio, il tappeto di una stanza da pranzo deve avere una grandezza almeno pari a quella del divano. Stabilita la dimensione, bisogna selezionare il colore e lo stile adeguati. Va ricordato che i colori freddi generano tranquillità, mentre quelli caldi sono più stimolanti. Ad ogni modo, il colore del tappeto va abbinato a quello dell’arredo, per dare uniformità all’ambiente. Lo stile è un altro elemento essenziale: ci sono tappeti monocromatici, adatti per uno stile minimal e moderno, tappeti orientali che rendonono l’ambiente elegante, ma anche in lana o fibra naturale.

Leave a Comment