I Limiti E Le Previsioni Normative Per Gli Articoli Per Difesa Personale

Le città oggi giorno sono diventate sempre più pericolose. Ecco perché le donne, Man generale un po’ tutti, portano sempre con sé degli articoli per la difesa personale. Parliamo di armi bianche, ma in particolare di strumenti che non necessitano di autorizzazioni specifiche. Per decidere se optare per questo tipo di soluzione, bisogna innanzitutto conoscere e differenziare le armi degli articoli per la difesa personale. E per le armi, infatti è necessario avere l’autorizzazione per portarle con se e sentirsi sicuro. Per quanto riguarda gli articoli per la difesa personale invece non è necessario. Vediamo quali sono le caratteristiche che rendono alcuni strumenti riconosciuti come articoli per la difesa personale e non come armi.

Articoli Per La Difesa Personale, Le Caratteristiche

Articoli per la difesa personale più diffusa in Italia è lo spray al peperoncino. A partire dal Decreto legge 130/2011, si ha la possibilità di regolarizzare l’utilizzo di questo strumento. Infatti, a partire dal 9 gennaio 2012 è possibile utilizzare questo strumento per la legittima difesa. Rientra tra gli articoli per la difesa personale in quanto si tratta di un accessorio che garantisce la propria incolumità in caso di oggettivo pericolo. Secondo il regolamento però, può essere utilizzato dalle forze dell’ordine oppure da coloro che hanno superato almeno 16 anni di età. È importante che questo strumento, per rientrare tra quelli della difesa personale abbiano serie di caratteristiche. In primis, una miscela nebulizzata deve essere realizzata a base della sostanza urticante della pianta Cayenna e non altre sostanze chimiche. Inoltre, la bomboletta non può superare i 20 ml e la gittata non deve essere mai superiore ai tre metri. E’ importante poi che la concentrazione della sostanza urticante all’interno della miscela non sia mai superiore al 2,5% rispetto al totale. La bomboletta è bene che venga venduta nei negozi specializzati e quindi sia sigillata e protetta da eventuali fonti di calore. È opportuno che non contenga altre sostanze se non quelle di tipo naturale provenienti dalla pianta della Cayenna.

Spray Al Peperoncino E Altri Articoli Per La Difesa Personale

Oltre allo spray al peperoncino anche il manganello per esempio rientra tra gli articoli per la difesa personale. La differenza con il manganello sta ad esempio nell’utilizzo della forza fisica e quindi è più difficile portarlo per una donna o per una persona di una statura esile. Invece è lo spray al peperoncino non ha bisogno di grandi competenze per il suo utilizzo. Può essere portato in tasca oppure in borsa senza troppe difficoltà. Non è un caso che è sempre più diffuso. Va utilizzato sempre con criterio anche in caso di difesa dagli animali. Quello che è certo è che non crea danni irreparabili, né agli umani, né agli animali. Però bisogna fare attenzione al modo in cui si utilizza e va sempre sfruttato per la difesa e mai invece, come strumento di offesa.

Gli Articoli Per La Difesa Personale, Dove Comprarli

Comprare articoli per la difesa personale è possibile grazie ai negozi specializzati di questo settore così come disciplinato nel Decreto Legge 103 del 2011. Infatti, si possono comprare queste sostanze in farmacia o anche in alcuni supermercati oppure negozi di armi. Inoltre, anche se si ha la possibilità di comprare strumenti di questo genere approfittando anche numerose offerte. Prima perciò di proseguire nell’acquisto di tale sostanza, è bene per prima cosa, verificare che rispetti i requisiti previsti dalla normativa vigente e poi si può andare avanti e garantire un ottimo funzionamento a tale strumento che rientra dagli articoli per la difesa personale. Servirà sicuramente a sentirsi più sicuro anche quando magari si attraversa la città in piena notte.

Leave a Comment