Come avere una piscina sicura per i bambini

Quando la bella stagione è alle porte o già cominciata le giornate diventano lunghe e stare all’aria aperta con una piscina a disposizione diventa, per grandi e piccoli, un’occasione di svago e divertimento.

Se stai pensando di installare una piscina puoi cercarne una sul portale web Piscine Gonfiabili e leggere la nostra guida che ti può aiutare a mettere a fuoco le misure corrette per garantire la sicurezza ai tuoi bambini.

Se hai riaperto la piscina dopo la pausa invernale è fondamentale procedere con un check-up dell’acqua per garantirne la salubrità. E’ buona abitudine, infatti, osservare ogni giorno l’acqua e controllarne lo stato.

Assicurati di avere a disposizione un retino, delle spazzole e degli aspiratori che ti serviranno alla pulizia manuale della tua vasca. Se preferisci puoi optare anche per dei robot automatici che possono essere immersi in acqua e, grazie a dei programmi appositi e a dei microprocessori sono in grado di pulire in maniera accurata la piscina.

Il filtraggio: ogni impianto acquatico ha un sistema di filtraggio dell’acqua che serve a trattenere le impurità. Il filtro è l’elemento più importante per una corretta pulizia del tuo impianto anche perchè ti consente, se in buone condizioni, di risparmiare sui prodotti chimici. Tenere il filtro in condizioni ottimali ti garantisce il suo corretto funzionamento e di conseguenza la pulizia e la salute dei tuoi bambini.

La disinfezione: la sicurezza in piscina dei tuoi bambini passa anche attraverso una accurata disinfezione delle acque. Le acque possono contenere batteri e virus ed essere attaccate da impurità soprattutto al limitare dell’acqua e negli angoli, per questo è fondamentale procedere alla loro disinfezione con gli opportuni prodotti.

Puoi trovare in commercio dei pacchetti completi del necessario oppure, in alternativa, puoi scegliere tra le varie sostanze comunemente più usate tra cui su tutte vi è il cloro. Questa sostanza può essere usata disciolta nell’acqua o nello skimmer e garantisce la disinfezione da virus e batteri rendendo sicuro ogni bagno. Scegliere dei buoni prodotti per il trattamento delle acque è sicuramente essenziale per mantenere in ottime condizioni e più a lungo la tua piscina.

Il PH: l’elemento qualitativo dell’acqua è molto importante. Il valore del PH non va mai trascurato perchè ne determina la salubrità e di conseguenza la sicurezza stessa dell’acqua. Esistono in commercio dei kit veloci e affidabili che ti permettono di misurare il valore del PH dell’acqua della tua piscina così da effettuare un’analisi appropriata e determinare il valore che non deve essere né acido né basico perchè in entrambi i casi sarebbe nocivo alla nostra pelle. Il PH deve essere neutro. Se, analizzando l’acqua, riscontri delle anomalie nel valore del PH è necessario intervenire per renderlo neutro e quindi di conseguenza innocuo per la pelle. Il valore che deve avere l’acqua della tua piscina deve essere compreso tra 7,2 e 7,4. Effettuare le analisi una volta a settimana può essere sufficiente se le condizioni atmosferiche sono miti. Il PH può subire variazioni nel caso in cui si siano presentate delle abbondanti piogge, o nel caso in cui i dosaggi dei prodotti chimici usati per la disinfezione non siano stati corretti oppure un eccessivo numero di bagnanti all’interno della vasca. In questi casi il PH dell’acqua sarà sbilanciato ed è quindi necessario procedere al suo bilanciamento. In questo caso, sarà opportuno procedere all’analisi almeno due volte alla settimana ed effettuare le correzioni in modo da riportare i livelli di PH ai livelli neutrali.

Insegnare ai bambini delle buone norme igieniche può aiutare a vivere in sicurezza le belle giornate estive. Fare una doccia prima e dopo aver fatto il bagno è senz’altro una buona prassi che vale anche per le piscine private non solo quelle pubbliche.

La salute dei nostri bambini è fondamentale quando si parla di acqua per questo è essenziale che giornalmente essa venga ispezionata e, in caso di anomalie, pulita e disinfettata. È importante che essa sia costantemente in ottime condizioni e dare modo così di trascorrere le nostre giornate estive in armonia e tranquillità.

Ricordati che le buone norme igieniche manteranno il tuo impianto funzionante e sicuro per te e i tuoi bambini più a lungo.

Leave a Comment