Susanna Esposito, excursus sul percorso professionale

Susanna Esposito inizia un’importante attività di produzione scientifica durante gli anni universitari, che la porta a pubblicare oltre 700 articoli scientifici nella letteratura internazionale. Oggi è Professore Ordinario di Pediatria e Presidente dell’Associazione Mondiale per le Malattie Infettive e i Disordini Immunologici (WAidid).

Susanna Esposito

Il ritratto professionale di Susanna Esposito

Susanna Esposito, originaria di Milano, è attualmente Professore Ordinario di Pediatria presso il Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università di Parma, oltre a ricoprire il ruolo di Direttore della Clinica Pediatrica dell’Ospedale dei Bambini Pietro Barilla (Azienda Ospedaliera – Universitaria di Parma) e di Direttore della Scuola di Specializzazione in Pediatria. È Presidente dell’Associazione Mondiale per le Malattie Infettive e i Disordini Immunologici (WAidid), ruolo che la porta ad essere figura di spicco soprattutto durante l’emergenza sanitaria in atto. Nel corso della sua carriera ha insegnato presso prestigiosi atenei quali l’Università degli Studi di Milano, l’Università degli Studi di Perugia e altre università straniere. Tra i riconoscimenti ottenuti, Susanna Esposito ha ricevuto il Premio Amici di Milano (2004), venendo insignita come miglior ricercatrice in ambito medico. Si è inoltre aggiudicata il Premio Ambassador per la ricerca all’estero in ambito medico (2011) e l’attestato di benemerenza per l’impegno e la professionalità dimostrati verso la salute del bambino (2014, Associazione Amici del Policlinico e della Mangiagalli).

Susanna Esposito: formazione, attività scientifica e altri incarichi

Susanna Esposito è laureata con lode in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Milano. In seguito alla specializzazione in Pediatria (1999) e in Malattie Infettive (2006), è stata Direttore dell’Università Operativa Semplice di Infettivologia Pediatrica. Dal 2010 al 2013 è stata Direttore della Clinica Pediatrica I, dal 2013 al 2016 dell’Unità di Pediatria ad Alta Intensità presso la Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico dell’Università degli Studi di Milano. Dal 2017 al 2019 è stata alla guida della S.C. Clinica Pediatrica presso l’Azienda Ospedaliera Santa Maria della Misericordia di Perugia. Susanna Esposito ha portato avanti un’intensa attività scientifica già dagli anni universitari, che si è concretizzata in oltre 700 pubblicazioni su riviste internazionali, nonché diversi articoli su testate nazionali. Nel 2012 ha identificato due nuovi Enterovirus (C-117 e C-118). Tra gli importanti incarichi svolti, va ricordata la Presidenza della Commissione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per l’eradicazione del morbillo e rosolia congenita (2012-2015), oltre alle attività di coordinamento per il gruppo di studio sui vaccini (EVASG) della European Society for Clinical Microbiology and Infectious Diseases.

Leave a Comment