Olio Di Neem Sulle Piante, Le Proprietà: Ecco Come Utilizzarlo

L’Olio di Neem sulle piante? Molti si chiedono come è possibile utilizzare l’olio di Neem sulle piante. In realtà, questo olio è molto particolare proprio per chi riesce ad essere un toccasana per la salute delle piante. Innanzitutto, è bene sottolineare che quando parliamo di olio di Neem ci riferiamo ad una sostanza che si ricava dalla pianta che appartiene alla famiglia delle meliacee ed è conosciuto in tutto il mondo perché ha delle proprietà straordinarie e tante applicazioni. Questo olio, ha delle attività antibatteriche, antinfiammatorie, antiparassitarie ed antibiotiche. In India tutti sanno che utilizzare questa pianta è davvero un toccasana perché permette non solo di prendersi cura del corpo in maniera naturale, magari combattendo l’infiammazione. E’ un ricostituente dei tessuti, ma in realtà è ottimale anche come antiparassitario e antifungino.

Usare L’olio Di Neem Sulle Piante

L’olio di Neem è un toccasana di salute anche per le piante. Non è un caso infatti, che viene utilizzato come insetticida naturale. Usare l’olio di Neem sulle piante permette di tenere sotto controllo i parassiti ed inoltre, tenere lontani tutta una serie di animaletti che potrebbero distruggere il nostro spazio verde. Parliamo di vermi della farina, cocciniglie, locuste, acari, mosche bianche coleotteri e tricipiti. Chi coltiva ad esempio orchidee sa molto bene che l’olio di Neem sulle piante riesce a tenere i parassiti sotto chiave. Uno degli ingredienti principali è questa pianta che regola la crescita degli insetti impedendo che la larva si trasformi in un individuo adulto. Si tratta di un insetticida naturale che ha un sapore amaro e quindi, difficile da mangiare per gli insetti perciò si allontanano in maniera assolutamente naturale. Oltre a essere nocivo per gli insetti adulti, soprattutto fa in modo che spruzzando questa sostanza sulle piante si ha la possibilità di non far generare da uova agli insetti adulti. Bisogna però fare particolare attenzione a spruzzare l’olio di Neem sulle piante quando ad esempio, ci sono larve di organismi utili oppure le api. In questo modo, si potrebbe rischiare di uccidere anche questi insetti che invece, sono benefici per gli spazi verdi.

L’olio Di Neem Sulle Piante, I Benefici

Utilizzare l’olio di Neem sulle piante dà tantissimi benefici anche perché permette di avere un basso impatto ambientale. Inoltre, si tratta di una sostanzabiodegradabile ed organica che si applica facilmente. Può essere utilizzata senza temere le regole perché chiaramente è legale. Inoltre, ha una bassa tossicità. Protegge le piante dai parassiti, dagli acari, pidocchi e riesce anche però a non avere un effetto negativo sulle persone, quanto piuttosto neanche alcuni positivi. Quello che è certo, è che per sfruttare questa sostanza sulle piante bisogna mescolarla con l’acqua o con l’aceto. Generalmente, ci sono dei cicli in cui è possibile disinfettare le proprie piante con l’aiuto di questa sostanza. quando si trova questo prodotto, alla fine si avrà la possibilità di tenere il proprio spazio verde assolutamente al sicuro. Non è un caso infatti, che oltre ad essere un’insetticida naturale grazie al principio attivo dell’azadiractina permette di tenere lontani anche eventuali funghi, malattie delle piante di ogni genere. Parliamo di un prodotto assolutamente unico, insettifugo che elimina anche la presenza delle zanzare. Non è un caso infatti, che viene utilizzato spesso anche con questo effetto. L’olio di meno utilizzato spesso anche come antiparassitario naturale e come un elemento davvero prezioso per tenere la salute dei nostri amici a quattro zampe al sicuro.

Leave a Comment