Olio Di Neem, Le Proprietà: Ecco Come Utilizzarlo

L’olio di Neem è un olio che si ricava dalla pianta di Azadirachta Indica, ovvero l’albero che sorge soprattutto in India ed è capace di curare tutte le malattie secondo gli arabi. Quando si parla di tale sostanza ci si riferisce ad una particolare che fu chiamata in questo nome in onore della pianta. E’ un olio di tipo vegetale ottenuto spegnimento a freddo i semi della azadirachta indica della famiglia delle meliacee. Questo è conosciuto praticamente, in tutto il mondo ed ha delle proprietà straordinarie oltre a tanti effetti benefici per l’organismo. Viene utilizzato facendo varie parti dell’albero come corteccia, foglie, radici, legno, polpa, fiori e frutta. Insomma si tratta di una sostanza in grado di rimettere a nuovo l’organismo. Non è un caso infatti, che viene usato sempre di più per i suoi effetti benefici.

Perché Usare L’olio Di Neem

Può essere utilizzato in diversi modi. Innanzitutto, bisogna specificare che non è adatto all’uso interno quindi non è non si deve ingerire ma può essere utilizzato solo per applicazioni di tipo cosmetico, sia sugli animali che sulle piante, oltre che sulle persone, chiaramente. Ha diverse proprietà come quella antibiotica, antinfiammatoria, antibatteriche e antiparassitarie. E’ molto potente e bastano poche gocce per rendere davvero la propria attività. Ci sono tanti benefici nell’utilizzo dell’olio di Neem. Innanzitutto, c’è da dire che può svolgere una forte azione idratante, rigenerante e ristrutturante. E’ ideale per i tessuti, riesce ad essere efficace sulle affezioni dermatologiche, in preparazione erboristiche e cosmetici naturali come saponi, dentifrici, prodotti per la cura e creme per la pelle. L’odore dell’olio di Neem puro è abbastanza pungente talvolta può risultare poco credito. Però di fatto ha delle caratteristiche molto positive. Infatti, ha un’azione eudermica, ovvero ricca di acidi grassi essenziali ed ha un contenuto di vitamina E, particolare.

Il potere antiossidante dell’olio di Neem

Ha un potere antiossidante davvero molto forte. Inoltre, ha una forte azione antinfiammatoria dovuta alla presenza di agenti inibitori della prostaglandina. Questo infatti, risolve delle affezioni gengivali come sempre la piorrea, grazie alla presenza di catechine e limonoidi. Riesce a prevenire strappi muscolari, reumatismi, artriti. Crea un’azione cicatrizzante. Infatti, viene usato contro gli eczemi e la psoriasi. Idrata e protegge la pelle e va a sfiammare, cicatrizzare quando c’è qualche problema. L’olio di Neem inoltre, ha un’azione antivirale e antibatterica. Infatti, combatte la salmonella e lo stafilococco aureo. Può essere utile anche per combattere l’acne, nonché comedoni e ascessi dolenti. Inoltre, può essere utilizzato anche come una pasta dentifricia.

Le Alterazioni Dell’olio Di Neem

Tra le altre azioni dell’olio di Neem vi è quella antifungina. Infatti, riesce ad eliminare i funghi della pelle, tra gli altri ad esempio, riesce ad eliminare la tigna. Inoltre, rappresenta un rimedio naturale contro le punture di insetti soprattutto contro quello delle zanzare, nel periodo estivo. Viene utilizzato tra le altre cose contro i parassiti, come sempre i pidocchi sul cuoio capelluto oppure gli acari della scabbia. È un’efficace antipulci che si può usare anche sulle piante ed inoltre, è utilizzato anche come vestirsi naturale. Questo olio si realizza in un particolare periodo e in più rappresenta davvero un’azione a 360 gradi sotto vari aspetti. Non è un caso infatti, che viene considerato come un rimedio naturale. Insomma, si tratta di una sostanza davvero ricca di benefici che deve essere inserita nella nostra vita quotidiana per ottenere tutte una serie di cose positive.

Leave a Comment