Per ambienti grandi funziona il diffusore ambiente?

La profumazione degli ambienti domestici e lavorativi può avvenire tramite diversi sistemi. I più utilizzati sono il DIFFUSORE AD ULTRASUONI, la lampada catalitica o il bruciatore di oli essenziali. Questi strumenti non sono solo piacevoli complementi d’arredo, ma presentano delle differenze che riguardano l’estetica, il funzionamento e l’efficacia. In fase d’acquisto occorre scegliere il modello adeguato al caso specifico perché solo alcuni diffusori sono maggiormente indicati per stanze di ampie dimensioni.

Diffusori per ambienti

Ritornare a casa e sentire un piacevole ed avvolgente profumo nell’ambiente è sicuramente una sensazione che regala un immediato senso di benessere. L’offerta dei diffusori oggi comprende quelli ad ultrasuoni, le lampade che funzionano per combustione catalitica e gli effusori di oli essenziali.

La profumazione delle stanze tramite il diffusore ad ultrasuoni permette di preservare le proprietà degli oli essenziali i quali non verranno a contatto con fonti di calore. L’apparecchio, in questo caso, che può emettere anche giochi di luci e anche per questo usato in cromoterapia, viene infatti equipaggiato con una piccola resistenza. Inoltre, una piastra interna, tramite gli ultrasuoni, genera micro vibrazioni, così da produrre gocce ionizzanti che poi si diffondono nell’aria profumando la stanza.

Diverse sono invece le lampade catalitiche, spesso dal design esclusivo ed elegante, che si abbinano bene ad ogni stile d’arredo. Le lampade sono in grado di liberare fragranze naturali nelle stanze, al contempo purificando l’aria e rimuovendo sgradevoli odori. Il procedimento di catalisi consente di far evaporare la fragranza senza ricorrere all’energia elettrica ed emettere fiamma. Quest’ultima sarà necessaria solo al momento dell’accensione.

Quanto al tradizionale diffusore oli essenziali, chiamato anche brucia essenze, rappresenta la soluzione classica per scaldare le fragranze profumate o l’olio da massaggio. Realizzato solitamente in ceramica o terracotta, il diffusore di oli essenziali presenta una base concava con un’apertura nella quale deve essere inserita la fonte di calore, ovvero la candela tea-light.

Diffusori adatti per ambienti grandi

Quando si sceglie un nuovo diffusore per gli ambienti è importante considerare la sua efficacia, ovvero le prestazioni che può offrire. In alcuni casi infatti potrebbe rivelarsi insufficiente o persino sovradimensionato, tenuto conto di quelle che sono le misure della stanza in cui verrà posizionato.

In genere gli ambienti piccoli possono essere efficacemente profumati con i tradizionali diffusori di essenze, ma sempre per intervalli di tempo abbastanza brevi. Occorre considerare che gli oli, a contatto con la fonte di calore, possono alterarsi e perdere le loro benefiche caratteristiche originarie.

Coloro che intendono profumare e purificare l’aria all’interno delle stanze grandi dovrebbero orientare la scelta verso un diffusore ad ultrasuoni o una lampada catalitica.

I diffusori ad ultrasuoni, che possono avere una capacità del serbatoio variabile, solitamente compresa fra 100 ml e 500 ml, vengono appositamente progettati per disperdere quantità di fragranze utili per profumare stanze fino a 30 mq circa. Altri modelli, così come indicato dalla stessa casa produttrice, sono adatti per camere anche da 60 mq o ancora più ampie. In genere un umidificatore da 200 ml/h è indicato per ambienti da 20 mq, mentre uno da 400 sarà consigliato per spazi da 50 mq.

Diverso è il caso della lampada catalitica, la cui efficacia di profumazione dipende dalla durata di accensione. A questo riguardo un bagno o una piccola stanza di servizio da 8 mq richiede 20 minuti di utilizzo, un ambiente da 12 mq circa 30 minuti, la camera da 20 mq da 40 a 45 minuti e un salotto grande 30 mq prevede un tempo minimo da 50 fino a 75 minuti.

Alla luce di tutto questo è possibile affermare che il diffusore ambiente offre buoni prestazioni anche in caso di metrature ampie, a patto di acquistare il modello adeguato al caso specifico o di rispettare i tempi di accensione consigliati. In ogni caso, qualunque sia il modello di diffusore scelto, è fondamentale usare solo oli e fragranze di qualità distribuite dai migliori brand del settore.

Leave a Comment