Azioni Juventus sempre più in calo, e arriva la retrocessione nel Mid Cap

Sono giorni da incubo per la Juventus in Borsa Italiana. Anche oggi il titolo della squadra più titolata del nostro calcio sta sprofondando, e queste continue cadute spingeranno le azioni Juventus fuori dal paniere principale di Piazza Affari. Una vera e propria retrocessione nella serie cadetta dei listini azionari. Il titolo bianconero infatti andrà via dal Ftse Mib, per essere retrocesso nel Mid Cap. Ad annunciarlo è stato il FTSE Italia Index Series Technical Committee, con una decisione che diventerà effettiva dal 23 marzo.

La caduta senza fine delle azioni Juventus

azioni juventus

Le azioni della Juventus sono in perdita di oltre il 7% oggi, e da inizio anno il bilancio è di oltre 21% in perdita, con le quotazioni delle azioni Juventus che sono sui minimi da oltre un anno. Se, invece, dovessimo allargare l’intervallo temporale a tre mesi è possibile notare che il calo si fa ancora più ampio e superiamo il 30%, come si può vedere sui migliori siti di trading online.

Nota tecnica: per rendersi conto del capitombolo delle azioni Juventus, si possono sfruttare le medie mobili più usate nel trading e vedere dove si collocano rispetto al prezzo attuale.

I motivi del crollo delle azioni Juve

Dietro al capitombolo in Borsa del club bianconero ci sono diversi fattori, che vanno oltre le recenti delusioni sul campo (che comunque pesano). Anzitutto economici: il rosso di circa 50 milioni di euro attestato nel primo semestre del 2019/2020, non è una bella notizia per gli investitori. Inoltre gli effetti del coronavirus sono arrivati anche nel mondo del calcio, con le prossime gare che si disputeranno a porte chiuse, quindi senza incasso (solo da Juventus-Inter la società bianconera avrebbe dovuto incassare circa 5 milioni di euro). Facendo dei conti, la lista dei danni derivanti dalle gare a porte chiuse è grossa. Circa altri 1,8 milioni di euro per ogni partita che si giocherà nello stadio senza pubblico, che diventano 5 per quella dell’ottavo di finale di ritorno di Champions contro il Lione.

La retrocessione sul Mic Cap significa anche meno visibilità per la Juventus, che invece con l’arrivo di Cristiano Ronaldo (costosissimo) sperava proprio di spiccare il volo.

Leave a Comment