Il Kala Festival a Dhermi, in Albania

Il Kala Festival a Dhermi, in Albania è alla terza edizione dopo il successo delle precedenti due edizioni.

Il successo del festival ha avuto vasta eco non solo nella terra delle aquile, ma anche altrove, riscontrando l’interesse dei critici, e degli interessati all’offerta culturale, in tutto il bacino del mediterraneo e, in particolare, in Italia.

Nella terza edizione, che si svolgerà dal 10 al 17 giugno del 2020 a Dhermi, si replica con lo stesso format vincente della due prime due.

Una formula vincente

La formula del festival è globale, ma nel contempo semplice, coniuga a pieno tutti gli aspetti per meglio vivere il mare e le sue offerte. Il Kala Festival a Dhermi è una formula capace di valorizzare il territorio e la cultura della spiaggia con attività che vanno dalle escursioni alla musica, con i migliori DJ set del mondo.

Gli scorci e i paesaggi albanesi, con il Kala festival sono rappresentati con scale cromatiche talmente autentiche da far uscire fuori tutto lo spirito ancestrale dei territori forgiati dal vento e da un popolo fiero che ora vuole farsi conoscere. Il festival ha la capacità, esplicita, di evidenziare un potenziale turistico che le coste dell’Albania hanno e devono presentare al mondo.

Cos’è il Kala Festival

Il festival è una soluzione esperienziale con il quale presentare, al meglio, l’offerta turistica albanese e il suo mare. È il festival che ha come massimo comune denominatore la creatività declinata in tutte le sue espressioni. Il festival è un equilibrato mix tra musica, scenari mozzafiato, cultura popolare, attività all’insegna della natura e dell’avventura nel mare.

Il programma 2020

Si replica il successo della prime edizioni confermando il panel di eventi con musica presentata da artisti di tutto il mondo, con un repertorio che spazia dal soul, al funk, e animati DJ set di house e disco.

La musica il mare sono il file rouge che unisce tantissimi eventi che spaziano dallo sport al benessere fisico, con massaggi all’imbrunire o il risveglio con il con lo yoga e il saluto al sole. Gli eventi s’incastrano in maniera coerente e compatibile, dove la creatività e l’estro la fanno da padrone, è un luogo dell’anima, dove tutti possono trovare il proprio spazio e le corde per potersi esprimere.

Per chi ama l’avventura e il contatto diretto con la natura, sono previste attività come il parapendio, il kayak e il rapporto sensoriale con il mare tramite lo snorkeling. Sette giorni di pura immersione sensoriale nel mese di giugno, per scoprire le bellezze e la cultura di un popolo fiero e aperto al mondo, come quello albanese.

Il festival del mare

Non è il solito festival musicale che è uno dei tanti aspetti di questa unica tavolozza adagiata nella cornice della costa albanese sul mare Adriatico, fatta da spiagge calde, assolate e dorate, con acque blu e incontaminate.

Il festival non è monotematico, ma si apre al territorio circostante, dando la possibilità ai visitatori di conoscere l’incredibile offerta materiale e immateriale dei territori, con il canyon di Osumi o piccole spiagge nascoste come quella Gjipe.

Dove si svolge

Il festival di Kala si svolge sulle coste del villaggio di Dhërmi, un centro che ha ritrovato una sua vocazione turistica identitaria. L’ex villaggio di pescatori è oggi sempre più una meta di richiamo turistico internazionale e si trova a 57 km da Valona e a 69 dalla città di Saranda.

Non resta che recarsi in Albania in traghetto per assistere dal vivo al Kala Festival, prenotando anticipatamente i propri biglietti sul sito web Albania Traghetti dove potrete consultare corse, orari e porti di partenza.

Leave a Comment