Il Festival della Filosofia in Grecia

Il Festival della filosofia in Grecia è un programma interdisciplinare progettato e promosso dall’omonima associazione culturale per studenti delle scuole superiori, mentre le edizioni speciali sono elaborate e organizzate per gli adulti.

Il Festival combina nella sua missione il valore didattico, il cui obiettivo del progetto è quello della valorizzazione territoriale, soprattutto per la rivalutazione in periodi di bassa stagione di luoghi di interesse storico-archeologico, simbolo della cultura mediterranea e del pensiero filosofico, con particolare riferimento alla Grecia e al Sud Italia (Magna Grecia).

L’offerta culturale, con una metodologia alternativa, offre ai partecipanti un percorso di apprendimento esperienziale attraverso dialoghi filosofici, dibattiti, Simposio, passeggiate filosofico-teatrali (peripatos), seminari pratici di filosofia e concorso di disciplina artistica filosofica. Questo percorso di apprendimento dura generalmente 4-5 giorni.

Il Festivale della Filosofia viene organizzato in Grecia dal 2015 nelle città di Atene, Delfi, Corinto, Epidavros, Micene, Messene ed Eretria.

A marzo 2019, per la quinta volta, si è svolta l’edizione con il tema “Philia”, con circa 2000 studenti delle scuole superiori provenienti da tutta Italia ed Europa. si tratta infatti dell’unico Festival della filosofia dedicato agli adolescenti ed è un evento di programma di studio culturale dettagliato con una forte connotazione sociale: la divulgazione della filosofia, in forma esperienziale, lo scambio culturale e linguistico tra studenti delle scuole superiori e adulti.

L’obiettivo è quello di proporre opportunità e percorsi di educazione non formali, legati all’esperienza pratica. L’iniziativa esalta il Genius Loci, combinando proposte culturali e azioni territoriali attraverso la riscoperta e la valorizzazione della realtà in cui si svolge.

La filosofia nasce con un cuore mediterraneo che ha coniugato ed esaltato tutta l’Europa. Questo eccezionale enigma di culture e paradigmi filosofici, che è la vera e propria identità europea, deve riscoprire i profondi atteggiamenti verso la dialettica e la crescita comune attraverso la diversità epistemologica che lo compone. Solo in questo modo la filosofia può recuperare il suo antico compito e dare vita al presente, ma soprattutto al futuro, grazie alla condivisione e alla crescita comune.

L’iniziativa è uno degli eventi internazionali di studio culturale ed è quindi uno strumento di valorizzazione territoriale che si impegna in una strategia più ampia per il potenziamento delle offerte culturali.

L’evoluzione dell’iniziativa procede naturalmente anche attraverso accordi con le istituzioni territoriali e culturali e con le numerose organizzazioni coinvolte nello sviluppo delle economie locali, alle quali partecipano alla creazione di una rete di relazioni internazionali e scambi socioculturali, con l’obiettivo di promuovere e sviluppare la cultura delle terre di Grecia e Magna Grecia.

La passeggiata teatrale

La passeggiata filosofica-teatrale è uno dei punti salienti del percorso di crescita esperienziale del Festival della filosofia in Grecia. Simbioticamente collegata al tema principale che è il filo conduttore del festival, quest’anno la passeggiata sarà unita a un altro momento filosofico ed esperienziale a Messene.

In questi due itinerari proposti, i diversi aspetti di Philia prendono vita attraverso diverse modalità di rappresentazione. L’iniziativa è una buona occasione per la rinascita della filosofia nei territori ellenici, simbolo del pensiero filosofico.

Non resta quindi che prenotare il proprio biglietto sul sito Offerte Traghetti Grecia per raggiungere la Grecia in traghetto, godendosi al massimo il viaggio panoramico. Buon Festival!

Leave a Comment