cancelli ed inferriate

Cancelli ed Inferriate l’Evoluzione della Lavorazione dei Metalli

Cancelli e inferriate che delimitano case e giardini oggi sono per lo più realizzate in serie mediante lavorazioni industriali che permettono di realizzare leghe metalliche molto resistenti e che mantengono la propria forme ed il proprio aspetto in modo ottimale anche dopo molti anni.
La realizzazione di cancelli e cancellate è un lavoro che prima dell’avvento dell’industria era appannaggio del fabbro che era l’unico che in passato aveva le capacità necessarie a lavorare e forgiare metalli di vario tipo.
Il ruolo di un fabbro Siena o di qualsiasi altra città o zona era considerato molto importante se non determinante per lo sviluppo ed il benessere di una comunità, solo un fabbro era in grado di produrre tutti quegli oggetti che necessitavano dei metalli per essere realizzati.
Strumenti di lavoro, cancelli, inferriate e molti altri oggetti piccoli e grandi che avevano ognuno la loro funzionalità in vari ambiti venivano tutti realizzati in modo artigianale dal fabbro della zona.
La lavorazione manuale dei metalli ha relegato per secoli il loro utilizzo in ambiti molto più ristretti rispetto a quelli attuali.
Gli utilizzi attuali beneficiano di leghe di metallo di ogni genere che vengono lavorate e formate in modo di adattarsi a qualsiasi forma specifica con una precisione tale che non era possibile ottenere per mezzo della lavorazione artigianale del passato.
Oggi dell’antico mestiere del fabbro si utilizzano i metodi e le lavorazioni artigianali solo in alcuni ambiti specifici nei quali questi metodi vengono apprezzati e utilizzati per dare un prestigio intrinseco agli oggetti realizzati in modo artigianale.
Oggi un cancello realizzato interamente in modo artigianale viene considerato un vero lusso se non una rarità che solo chi ha la possibilità di pagare cifre molto superiori a quelle richieste per un cancello realizzato con metodi industriali può permettersi.
Per questo motivo l’antico mestiere del fabbro oggi è considerato un valore aggiunto per la realizzazione di oggetti che oltre ad essere funzionali debbano essere considerato di maggiore prestigio rispetto alle lavorazioni industriali che producono in serie oggetti di forme che si possono considerare standard.

Leave a Comment