Come Usare Nel Modo Migliore L’olio Di Neem sulle Piante

Avete mai sentito parlare della funzione dell’olio di Neem come insetticida per la natura e per le piante? Questa sostanza infatti, è in grado di dare dei risultati davvero sorprendenti quando si parla di disinfestazione. L’olio di Neem è un potente insetticida naturale, che sarà in grado di dare delle soluzioni nella cura delle piante senza aggiungere alcuna sostanza chimica. L’olio di Neem per le piante viene utilizzato oggi giorno in maniera molto frequente, ma bisogna saper utilizzare e soprattutto conoscere a fondo, quali sono le sue potenzialità e le proprietà in modo tale da poterle sfruttare in pieno.

Olio Di Neem Per Le Piante, Ecco Perché Usarlo

Usare l’olio di Neem per le piante significa sfruttare una sostanza naturale per ottenere dei risultati che invece potrebbero essere raggiunti solo con sostanze chimiche. L’olio di Neem nasce dalle piante meliacee, è molto impiegato nella salute da una serie di qualità naturali. È in grado di curare diversi tipi di malattie e soprattutto, è un’insetticida disinfettante. Riesce a tenere lontano i batteri, funghi, infezioni, insetti ed in più, viene utilizzato come insetticida. Questo olio è davvero sorprendente nel suo utilizzo. L’olio di Neem per le piante serve per il controllo contro i parassiti ma anche per combattere la presenza di acari, vermi, mosche bianche ma anche trepidi, coleotteri, locuste o cocciniglie molto spesso viene utilizzato soprattutto dai coltivatori di orchidee. Infatti l’olio di Neem per le piante in questo ambito è molto diffuso per la presenza di cocciniglie che possono essere tenute lontano proprio con l’utilizzo di questa sostanza naturale. All’interno dell’olio di Neem si trova l’azadiractina, ovvero un sostanza che è in grado proprio di regolare la crescita degli insetti e quindi farà in modo che la larva non diventi mai adulta. Ecco perché questo insetticida naturale è un toccasana per la salute delle piante.

L’olio Di Neem Per Le Piante, Gli Effetti Collaterali

Un’altra cosa che vale la pena sottolineare quando si parla di olio di Neem per le piante è che è assolutamente biodegradabile e lontano da qualunque tipo di tossicità. Infatti, l’olio di Neem sulle piante è assolutamente atossico per uccelli, lombrichi, mammiferi oppure per le api. Non è nocivo per gli insetti adulti, nemmeno per le piante. Inoltre, è importante anche sapere che l’olio sulle piante non colpisce la loro linfa quanto piuttosto è opportuno non esagerare nell’utilizzo, perché altrimenti si rischia di uccidere gli insetti adulti oppure di andare addirittura a bruciare le foglie con la presenza di sole. Ha un basso impatto ambientale, può essere utilizzato in maniera consentita ed è molto facile da applicare. Generalmente bisogna mescolarlo con l’acqua o con l’alcol per ottenere l’effetto all’ennesima potenza. L’olio di Neem sulle piante inoltre,  svolge una funzione funghicida soprattutto, controllando l’equilibrio dello iodio. Basta anche una nebulizzazione sporadica per riuscire a garantire dei risultati ottimi.

Le Altre Proprietà Dell’olio Di Neem Per Le Piante

L’olio di Neem per le piante è davvero eccezionale tanto è che in grado di tenere lontano vari tipi di insetti. La cosa importante però, è non esagerare quanto piuttosto di testare il suo funzionamento. Questo olio nelle dosi giuste restituirà la salute alla pianta tenendo lontano, qualunque tipo di fungo e soprattutto, controllando l’equilibrio dello iodio. E’ un deterrente per i pidocchi ed in più ogni tipo di parassita. Può essere anche usato nel proprio giardino per tenere lontano gli insetti come ad esempio la zanzara, che può essere molto fastidiosa. Talvolta, viene utilizzato anche sulla pelle proprio con lo scopo di tenere lontano gli insetti soprattutto, nel periodo estivo e ci riesce facilmente per il suo odore sgradevole.

Leave a Comment