Carlo Malinconico: la carriera, l’attività accademica e i riconoscimenti

L’esperienza professionale di Carlo Malinconico spazia dall’attività giuridica agli incarichi pubblici, fino all’impegno accademico: ha insegnato in prestigiosi atenei italiani come l’Università di Udine, l’Università di Roma – Tor Vergata e la Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze (SSEF).

Carlo Malinconico

Carlo Malinconico: formazione ed esperienza professionale

Carlo Malinconico è un giurista e funzionario italiano di Roma. È stato sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri durante il Governo Monti, con delega all’Editoria da novembre 2011 a gennaio 2012. Conseguita la maturità classica, si laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Milano nel 1972. Superato l’esame di abilitazione a procuratore legale, vince i concorsi pubblici in magistratura e per procuratore dello Stato per poi venire assegnato all’Avvocatura dello Stato di Milano. Rappresenta lo Stato anche come parte civile in processi difficili, quali quello dell’assassinio del giornalista Walter Tobagi. Ha ricoperto numerosi incarichi pubblici di rilievo: è stato a capo dell’ufficio legislativo del Ministero delle Partecipazioni statali e del Ministero del Tesoro, ha svolto la carica di Consigliere giuridico dell’Autorità del Garante della Concorrenza e del Mercato e capo del dipartimento degli affari giuridici e legislativi della presidenza del Consiglio. È stato direttore generale dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas e segretario generale della presidenza del Consiglio con Romano Prodi (2006-2008). Carlo Malinconico è stato Presidente della Fondazione degli editori, Presidente dell’Audipress e Consigliere di Smministrazione dell’Agenzia di stampa Ansa. Per sei mesi ha svolto l’incarico di Commissario straordinario della Fondazione Valore Italia, ente che si occupa di promuovere e valorizzare il Made in Italy.

Carlo Malinconico: i riconoscimenti, lo Studio Legale e la carriera accademica

Lo Studio Legale Malinconico nasce nel 2003 su iniziativa di Carlo Malinconico: si occupa principalmente di diritto amministrativo, diritto europeo, della concorrenza, civile e societario. Nel 2015 lo Studio si è aggiudicato il prestigioso Premio “Le Fonti”, patrocinato anche dalla Commissione europea: il riconoscimento è stato assegnato grazie all’impegno e all’eccellenza dimostrati nell’ambito del diritto amministrativo. Nel 2016 Carlo Malinconico ha vinto il Premio di Avvocato dell’Anno nel settore del diritto amministrativo, sempre in occasione dei “Le Fonti Awards”. Nel 2002 entra come professore ordinario di Diritto dell’Unione europea alla Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze (SSEF) del Ministero dell’Economia. In seguito, si trasferisce prima presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Udine, poi presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma – Tor Vergata, dove rimane fino a novembre 2011

Leave a Comment