Perchè Vale La Pena Donare Il 5 x Mille

Donare il 5 per mille è una scelta molto importante non più obbligatorie. Secondo infatti quello che è stato stabilito nell’ambito della finanziaria 2006, è possibile donare la quota del 5 per mille del proprio Irpef direttamente allo Stato per sopportare quelle che sono enti associazioni o Onlus che operano nell’ambito dei servizi socialmente rilevanti. La scelta su chi donare il 5 per mille però deve essere fatta prendendo in analisi quelli che sono i beneficiari previsti dalla stessa normativa. Nel corso degli anni, sono cambiate tantissimo i beneficiari di questo tipo di misura però, è possibile trovare anno per anno l’elenco dei beneficiari direttamente sul sito istituzionale dell’Agenzia delle entrate. Una volta valutati tutti quelli che sono gli enti beneficiari di questo tipo di misura, non mi resta altro che trovare quello che è più consono alle vostre esigenze e convinzioni in modo tale, da supportare i progetti socialmente rilevanti che vengono messi in campo da questo ente.

Donare 5 X Mille, Ecco Come Fare

Se vi state chiedendo in che modo è possibile donare il 5 per mille, sapete che non serve altro che recarsi dal proprio commercialista e nell’ambito della dichiarazione dei redditi bisogna indicare qual è l’ente a cui poter destinare la quota del 5 per mille del proprio Irpef. Una volta scelto ente di riferimento, sarà la pratica stessa che vi permetterà di avere tutte le informazioni di cui avete bisogno.

Perché È Importante Donare Il 5 X Mille

Donare il 5 per mille è importante perché soltanto in questo modo si avrà la possibilità di poter decidere a chi dare il proprio contributo tra le associazioni, enti oppure Onlus che si occupano del terzo settore. Secondo il principio della sussidiarietà orizzontale, si avrà l’opportunità di poter contare su un aiuto diretto e concreto a chi fa del bene. Tra i beneficiari del 5 x 1000 vi sono onlus, associazione di volontariato, enti no profit, istituti di ricerca, università o anche comuni. Nello specifico, il 5 per mille Donato ai comuni viene destinato ai servizi sociali del municipio. Per donare il 5 x 1000 bisogna essere residente nel comune specifico. Questi fondi verranno dati direttamente agli enti prefissi che nel periodo della dichiarazione dei redditi promuovono le loro attività per far conoscere tutti i requisiti. Se state pensando di donare il 5 per mille ad un determinato istituto di ricerca per esempio, oppure ad una onlus, allora dovete trovare il codice fiscale di questa attività e poi comunicarlo al vostro commercialista mentre state effettuando la dichiarazione dei redditi.

Dove Trovare Gli Enti A Cui Donare Il 5 X Mille

Se volete trovare gli enti a cui potete donare il 5 per mille, potete andare direttamente sul sito istituzionale dell’Agenzia delle entrate che ha un elenco dei beneficiari specifico e consultabile. Diversamente, potete trovare anche degli specifici anti attraverso la rete che promuovono le loro iniziative e sono tra quelli citati all’interno dell’elenco. Inoltre, in caso di difficoltà potete anche chiedere aiuto al vostro commercialista. La cosa importante quando decidete di donare il 5 x 1000 è sempre quella di andare a capire bene quali sono le attività svolte da quel determinato ente no profit. Questo è importante perché capirete in questo modo che tipo di progetto state sostenendo con la donazione della vostra quota Irpef del 5 x 1000. La manovra del 2006 aveva previsto questo tipo di intervento proprio con lo scopo di dare la possibilità al cittadino contribuente di poter scegliere in maniera diretta e precisa quale fosse l’iniziativa del terzo settore da sostenere a differenza invece di quelle che lo Stato avrebbe finanziato.

Leave a Comment