La pubblicità programmatica come strumento per una migliore performance del proprio brand

Il digital marketing è un settore in enorme fermento e costituisce uno strumento sempre più diffuso tra le aziende che vogliono essere competitive nel nuovo mondo del digitale. Infatti il digital marketing si affianca alle nuove strategie di vendita tradizionale, ma costituisce sicuramente quella più moderna e utilizzata.  Il digital può essere descritto come quelle insieme di attività di marketing che utilizza dei canali web per sviluppare la propria rete commerciale. Questo tipo di operazioni viene portata avanti analizzando dati che consentono di comprendere i trend di mercato e creare offerte verso i propri dei clienti target. Se hai un ecommerce trovei sicuramente essenziale una strategia di digital marketing per aumentare il fatturato dalle vendite online. In questo settore la pubblicità programmatica è di primaria importanza poichè consente l’acquisizione di clienti in modo semplice e lineare. Infatti la pubblicità programmatica è uno dei settori più dinamici del marketing degli utlimi anni. Se tra le strategia di vendita sceglierai la pubblicità programmatica avrai a disposizione una serie di tecnologie che ti consentiranno di automatizzare l’acquisto e l’ottimizzazione di spazi pubblicitari sui canali multimediali.

 

Pubblicità programmatica e le nuove opportunità digitali per la tua azienda

La pubblicità programmatica è uno strumento sempre più diffuso nelle realtà aziendale e più in generale nelle società che si occupano di marketing, poichè consente di acquistare lo spazio online dedicato alle pubblicità e sui siti e piattaforme. Ogni strategia di marketing che si rispetti deve considerare la complessa questione del comportamento consumatori che cambiano i loro gusti e le loro preferenze sulla base delle diverse caratteristiche e sul prezzo di un prodotto o di un servizio. Nell’era del digitale le informazioni sul comportamento dei consumatori sono più disponibili rispetto al passato. I dati sono molti importanti da utilizzare nel marketing e la gestione di questi è sempre più fruibile.  In proposito, le la strategia della pubblictà programatica consente l’acquisizione di dati sui consumatori che verranno poi analizzati per fornire un accurato target pubblicitario. Inoltre una campagna di programmatic ads consente di mostrare contenuti a coloro che sono più interessati agli stessi. La grande potenzialità del programmatic ads è infatti che consumatore potrà vedere il contenuto poichè il software comprenderà che il consumatore vuole vederlo.

Pubblicità programmatica e il miglior rapporto tra l’offerente e i consumatori

 

Il marketing di nuova generazione utilizza lo strumento della pubblicità programmatica per raggiungere i propri clienti di riferimento.  Il programmatic ads utilizza un software specializzato in forme di acquisto di forme pubblicitarie digitali come banner e annunci display. In poche parole, questo significa acquisire attraverso dei sotware spazi pubblicitari sui siti online che appartengono al proprio network di riferimento. Il principale vantaggio al brand che utilizza la programmatic ads è proprio la capacità di targhettizzare i consumatori in tempo reale. Si può scegliere infatti, con grande precisione il target di utenti che vedrenno la propria pubblicità, questo determina sicuramente l’ottimizzazione della campagna. Con la pubblicità programmatica i brand possono sapere chi sono i propri clienti e conoscere quali sono le loro prospettive. Il primo vantaggio è sicuramente quello di incrementare i canali di acquisizione di clientela, riducendo la dipendeza da altri canali a pagamento. Attraverso la piattaforma del  data management platform DMP, saranno analizzati i dati relativi al comportamento degli utenti. L’analisi di questi dati sarà il puto di partenza per una futura strategia di pianificazione del target desiderato.  La DSP invece, acronimo per demand-side platform, si riferisce alla piattaforma utilizzata per il processo di acquisto dello spazio pubblicitario. Questo tipo di operazioni hanno un costo non troppo elevato e possono essere sostenute da qualsiasi attività commerciale che abbia un ecommerce voglia aumentare le proprie vendite online, senza essere troppo invasiva nei confronti dei consumatori.

 

 

Leave a Comment