Bergamo: A2A, guidata dall’AD Valerio Camerano, sostituisce l’impianto di illuminazione

L’AD di A2A Valerio Camerano ha commentato l’importanza della luce per ridare smalto a uno dei simboli di Bergamo, riconosciuto Patrimonio dell’Unesco nel 2017. Si tratta di un progetto da un milione di euro, realizzato in collaborazione con il Comune di Bergamo.

Valerio Camerano, AD A2A

Valerio Camerano: la nuova illuminazione in città

Il Gruppo A2A, guidato dall’Amministratore Delegato Valerio Camerano, lavora al fianco del Comune di Bergamo per la completa sostituzione dell’impianto di illuminazione della città: l’area interessata è quella dei bastioni delle Mura Veneziane, che verranno valorizzati dalle nuove luci. L’imponente costruzione architettonica che sorge nella Città Alta possiede un inestimabile valore artistico, tanto da essere diventata Patrimonio dell’Unesco nel luglio 2017. Il Gruppo A2A si impegna così a valorizzare la bellezza storica italiana, che si esprime in tutta la sua grandiosità nelle Mura Veneziane. L’intervento, del valore di un milione di euro, si inserisce in un più ampio progetto che ha portato alla sostituzione di 15mila lampade presenti a Bergamo Bassa. Il rinnovo dell’illuminazione mira anche al risparmio e al rispetto dell’ambiente, per uno stile di vita all’insegna della sostenibilità. Il nuovo sistema infatti consentirà di risparmiare 50mila euro l’anno, oltre a ridurre le emissioni di C02 nell’atmosfera. L’AD Valerio Camerano ha commentato l’intervento, mettendo in luce l’importanza di valorizzare uno dei simboli più famosi della città di Bergamo: “il progetto permetterà di illuminare le mura e le quattro porte di accesso alla Città Alta in modo diffuso, puntuale e con maggior efficienza energetica, restituendo ai luoghi piena armonia e una visione nella loro bellezza e complessità”.

L’iter professionale dell’AD Valerio Camerano

Valerio Camerano entra in A2A nel 2014: durante gli anni alla guida della multiutility, il manager ha da sempre dimostrato grande attenzione verso lo sviluppo orientato all’innovazione sostenibile. Da giugno 2017 è anche Direttore Generale del Gruppo. Vicepresidente di Elettricità Futura, fa parte della Giunta Esecutiva di Utilitalia ed è Vicepresidente del Gruppo Energia Assolombarda. Nato nel 1963 a Roma, consegue la Laurea in Economia e Commercio presso l’Università LUISS Guido Carli. In seguito alla specializzazione all’estero presso la INSEAD Business School di Fontainbleau, nel 1991 fa il suo ingresso in CITIBANK per occuparsi di investimenti e di Corporate Banking. È impegnato in questa attività per 9 anni, per poi entrare in Camuzzi nel 2000 e ricoprire la posizione di Direttore Strategie e Sviluppo. L’anno successivo diventa anche Direttore Generale di Plenia, nata dalla separazione societaria tra rete gas e clienti. Dal 2002 al 2006 ricopre incarichi dirigenziali in Enel, entrando nel Gruppo come Direttore Generale di Enel Gas. Prima di arrivare in A2A, Valerio Camerano prosegue la sua carriera in GDF Suez Energie.

Leave a Comment