Carriera e formazione del giurista Carlo Malinconico

Carlo Malinconico è un giurista e funzionario italiano che vanta una brillante formazione del campo del diritto e, in particolare, del diritto pubblico dell’economia. In seguito alla vittoria del concorso pubblico, avvia la carriera come avvocato dello Stato. Oltre ad aver insegnato in prestigiosi atenei italiani, ha fondato il proprio Studio Legale ed è stato insignito del titolo di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Carlo Malinconico, avvocato

Carlo Malinconico: laurea e prime esperienze professionali

Carlo Malinconico, nato a Roma, dopo il conseguimento del diploma di maturità classica, si trasferisce a Milano, dove si laurea a pieni voti in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi. Nel 1976 supera l’esame di abilitazione alla professione legale e, contestualmente, il concorso nell’Avvocatura dello Stato e in Magistratura ed anche il concorso europeo per una riserva di giuristi della Commissione europea. Opta per l’Avvocatura dello Stato ed esercita le relative funzioni per nove anni in processi civili, amministrativi e penali. Giovanissimo, supera poi il concorso pubblico a consigliere di Stato, classificandosi al primo posto ed esercita le funzioni giurisdizionali per quasi vent’anni. Con la qualifica di consigliere di Stato, svolge le funzioni di staff i diversi ministeri quale Consigliere Giuridico; in particolare è a capo dell’ufficio legislativo del Ministero delle partecipazioni statali e partecipa in tale veste alla Commissione istituita dal Ministro Piga per la privatizzazione degli enti pubblici economici, del Ministero del Tesoro nel governo Dini e del Dipartimento degli affari giuridici e legislativi della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che coordina l’attività legislativa di tutto il Governo, dei governi Prodi, D’Alema e Amato. Diviene poi, nel 1992, consigliere giuridico dell’Autorità della concorrenza e del mercato da poco costituita; nel 2002, Carlo Malinconico fa il suo ingresso nel settore dell’energia, diventando successivamente il primo Direttore generale dell’Autorità per L’Energia Elettrica e Gas.

Carlo Malinconico: docente e fondatore del proprio Studio Legale

Nel 2002, Carlo Malinconico, lasciato il Consiglio di Stato per l’insegnamento universitario, sua antica passione, è professore di diritto dell’Unione europea, in sequenza, della Scuola superiore dell’economia e delle finanze, e nelle facoltà di giurisprudenza dell’Università degli Studi di Udine e di Roma – Tor Vergata. L’anno successivo, fonda lo Studio Legale “Malinconico”, con sede a Roma e particolare competenza nel diritto amministrativo e dell’Unione europea, nel diritto degli appalti pubblici e delle società pubbliche e, in generale, del diritto pubblico dell’economia. Il 21 marzo 2005 viene insignito della massima Onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Nel campo professionale, grazie agli ottimi risultati conseguiti, nel 2016 vince il premio “Le Fonti” quale “avvocato dell’anno in Diritto Amministrativo”. Ad oggi, Carlo Malinconico, oltre all’insegnamento universitario, esercita la professione di avvocato davanti alle giurisdizioni superiori (Corte di Cassazione, Corte Costituzionale, Corte di Giustizia dell’Unione Europea, Consiglio di Stato, Corte dei conti, e davanti al Tar e ai giudici civili.

Leave a Comment