Enel Green Power festeggia dieci anni: l’intervento di Francesco Starace

Enel Green Power compie dieci anni: la centralità delle rinnovabili per Enel nelle parole dell’AD Francesco Starace, intervistato a margine dell’evento organizzato per celebrare la ricorrenza.

Francesco Starace, AD Enel

Rinnovabili: Francesco Starace al decennale di Enel Green Power

Dieci anni di Enel Green Power. La divisione del gruppo specializzata nello sviluppo di energie rinnovabili è stata fondata il 1° dicembre 2008. A guidarla inizialmente Francesco Starace: nei sei anni di gestione, lasciata nel 2014 quando venne nominato AD e DG del gruppo Enel, ne ha curato la quotazione sui listini di Milano e Madrid e l’ha portata a diventare uno dei principali player mondiali nel settore delle rinnovabili. Una ricorrenza importante, meritevole di essere celebrata con un evento ad hoc che il gruppo ha organizzato lo scorso 14 dicembre. Nel corso dei festeggiamenti è intervenuto anche Francesco Starace che ha sottolineato come Enel abbia avuto la lungimiranza di comprendere, prima di molti, il ruolo centrale dell’energia rinnovabile nella transizione energetica: “Un cambiamento epocale che passa attraverso la decarbonizzazione e apre il mondo dell’energia a scenari completamente nuovi, non solo dal punto di vista del business ma anche del modo di vivere, consumare e produrre di ciascuno di noi”.

Francesco Starace: la lungimiranza di Enel nel comprendere il valore delle rinnovabili

“Avevamo l’ambizione nel fatto che le rinnovabili diventassero un business competitivo, non incentivato, globale e assolutamente all’avanguardia dal punto di vista delle tecnologie” ha affermato Francesco Starace, intervistato a margine dell’evento organizzato per il decennale di Enel Green Power. “Che questo potesse avvenire in dieci anni non ne avevamo idea. È avvenuto e siamo contenti di averlo anticipato” ha aggiunto l’AD, ricordando la nascita della società: “Abbiamo unito le persone attorno a una visione, magari idealistica ma sicuramente concreta. Ci siamo riusciti”. Francesco Starace ha inoltre sottolineato come nel 2021 l’energia generata da fonti rinnovabili rappresenterà più del 50% della produzione totale del gruppo rispetto all’attuale 38%: “Una percentuale destinata a crescere, in linea con l’obiettivo di Carbon Neutrality fissato al 2050”.

Leave a Comment