Tutti I Segreti Della Conformità Impianto Elettrico

Avete bisogno di un certificato di conformità dell’impianto elettrico? La certificazione dell’impianto elettrico è necessaria per coloro che vogliono vendere o affittare un appartamento o un’attività commerciale nonché industriale. La certificazione dell’impianto elettrico deve essere richiesta L’impresa che ha realizzato l’impianto elettrico oppure che lo ha modificato. È necessaria affinché venga attestata la conformità dell’impianto rispetto a quelli che sono i requisiti previsti dalla legge. Questo documento è necessario in quanto l’impianto elettrico così come anche altri elementi di un edificio, nel corso del tempo vanno a desiderarsi e finiscono per funzionare in maniera non proprio ottimale. E’ per questo motivo, che in caso di un cattivo funzionamento dell’impianto elettrico, ci possono essere degli incidenti domestici nonché dei danneggiamenti più o meno gravi. Peritare problemi legati alla sicurezza la dichiarazione di conformità dell’impianto elettrico va sicuramente a aiutare coloro che devono intervenire sull’impianto esistente. Questo documento viene redatto dalle pubbliche autorità o meglio della ditta che è incaricata e che ai requisiti previsti dalla normativa vigente per attestare che il suddetto impianto sia stato costruito seguendo quelli che sono i sensi della legge.

I Vantaggi Della Dichiarazione Di Conformità Dell’impianto Elettrico

La dichiarazione di conformità dell’impianto elettrico è stata introdotta con la legge 46 del 1990 e successivamente la norma è stata sostituita dalla legge 37 del 22 gennaio 2008 con le modifiche sono arrivate fino al Decreto del 19 maggio 2010. Questa norma ha come scopo quello di evitare di problemi di sicurezza quando si parla di impianti elettrici. Infatti, è proprio attraverso questo regolamenti che è stato inserito l’obbligo di rilascio della dichiarazione di conformità in modo tale da rendere gli impianti elettrici più sicuri diminuendo gli incidenti domestici che vengono provocati da cattivo funzionamento dell’Elettricità all’interno dell’edificio. Oltre a essere obbligatorie per le case, impianti elettrici devono essere anche verificati per le strutture aziendali e commerciali. Quando si parla della conformità degli impianti elettrici si devono inserire all’interno di questa dichiarazione anche altri impianti come quello di riscaldamento, climatizzazione, impianti di gas, impianti radiotelevisivi, impianti idraulici, impianti a protezione di scariche elettriche, impianti antincendio, impianti ascensori e tutte le altre attività all’interno di una casa che devono essere utilizzate attraverso l’energia elettrica. La certificazione dell’impianto elettrico a voi rivista ogni volta che ci sono degli interventi di manutenzione e rifacimento realizzazione dell’impianto stesso.

A Chi Chiedere La Dichiarazione Di Conformità Dell’impianto Elettrico E Come Funziona

La dichiarazione di conformità dell’impianto elettrico deve essere redatta in triplice copia dalla ditta che si occupa della realizzazione della manutenzione dell’impianto, nonché del suo rifacimento. Le copie devono essere lasciate una al proprietario dell’immobile, uno lo sportello unico per l’edilizia del comune competente e l’altra all’impresa che ha effettuato il lavoro. È opportuno però scegliere una vita che abbia sentendo dei tecnici che abbiano la qualifica specifica per questo tipo di attività. In caso di edifici che invece hanno impianti realizzati nel periodo della vacatio regis tra il 1990 e 2008, invece si può sostituire il certificato di conformità dell’impianto elettrico con il certificato di rispondenza. Questo certificato va a sottolineare che effettivamente ci sono nella struttura, gli impianti che rispondono ai requisiti di legge perché magari ci sono stati degli interventi successivi che garantiscano la sicurezza dell’edificio stesso da un punto di vista dell’utilizzo dell’elettricità. È bene ricordarsi che nel caso di vendita o di affitto di un immobile è sempre necessario avere il certificato che dichiari la conformità dell’impianto elettrico perché altrimenti non è possibile portare avanti la vendita dell’edificio stesso.

Leave a Comment