Come Scegliere Le Aziende Per Gli Impianti Elettrici Per I Migliori Strutture

Ogni azienda ha la necessità di avere un impianto elettrico che sia perfettamente a norma. Stesso discorso anche per le case private e per le attività di tipo commerciale. Per ottenere un impianto elettrico che possa essere considerato a norma e quindi sia in linea con quelle che sono le normative vigenti, è necessario rivolgersi a delle aziende specializzate nel settore degli impianti elettrici in modo tale da poter contare su professionalità e competenza, su un settore così delicato come quello dell’ingegneria elettrica. Quando si parla di impianti elettrici, infatti, ci si riferisce a questo delicato ambito. Per impianto elettrico si intende l’insieme di apparecchiature meccaniche elettriche e fisiche che servono a trasmettere o utilizzare energia elettrica. Per fare in modo che un impianto funzioni in maniera corretta è necessario rivolgersi a delle figure professionali competenti che si occupano della manutenzione e anche della realizzazione di impianti. Si parla di elettricisti specializzati i diversi ambiti, soprattutto se si vuole realizzare un impianto elettrico civile oppure un impianto elettrico industriale. Queste sono infatti, le due più grandi categorie di impianti elettrici a cui fare riferimento. Mentre gli impianti elettrici civili vengono installati nelle abitazioni privati e nei luoghi di accesso pubblico, quelli industriali invece sono specifici per i luoghi di lavoro e di produzione.

L’importanza Dell’utilizzo Dell’energia Elettrica E Delle Aziende Di Impianti Elettrici

Rivolgersi a delle aziende specializzate in impianti elettrici è molto importante in quanto la disciplina di questo settore è vasta ed altamente complessa. In Italia infatti, la progettazione di impianti elettrici era regolamentata fin dal 1990 dalla legge 46 che è stata poi sostituita nel 2008 dal decreto ministeriale 37 del 22 di gennaio. Insieme alla legge numero 248 del 2 dicembre 2005, queste due norme vanno a disciplinare il riordino delle disposizioni quando si parla delle attività di installazione degli impianti elettrici negli edifici. Secondo questa normativa, i soggetti abilitati a realizzare, progettare e impianti elettrici in tutti gli edifici devono avere una serie di requisiti e devono rispettare obblighi e prescrizioni ben specifici. Le aziende di impianti elettrici inoltre devono seguire nella progettazione realizzazione e collaudo di un impianto elettrico regolamento previsto nel comitato elettrotecnico italiano Cei, che mette in regola quelle che sono tutte le discipline del settore. Nello specifico gli impianti elettrici in bassa tensione alimentati da un ente elettrocommerciale, devono avere un impianto di messa a terra in modo tale da proteggere eventualmente le persone da contatti indiretti.

L’importanza Della Manutenzione, Quando È Bene Rivolgersi Alle Aziende Di Impianti Elettrici

Quando si realizza un impianto elettrico sia civile che industriale, è necessario evitare qualunque tipo di problema garantendo delle protezioni. Sarà obbligatorio prevenire cortocircuiti, la dispersione elettrica e il sovraccarico facendo attenzione a qualunque altro tipo di problematica che possa causare danni a cose oppure a persone. In quest’ottica però, è necessario prevedere all’interno di un’azienda una civile abitazione o anche un piano di manutenzione in modo tale da scongiurare qualunque rischio per la pubblica incolumità quando ci si interfaccia con un impianto elettrico. La manutenzione deve essere fatta da tecnici specializzati del settore che possano andare a controllare eventuali perdite e soprattutto, proteggere in caso di dispersione o di problematica relative a un malfunzionamento. La manutenzione del resto è anche un obbligo soprattutto per chi si occupa di impianti industriali che sono responsabili anche del funzionamento di macchinari specifici. È per questo che ogni azienda che si rispetti deve avere una ditta di impianti elettrici che possa garantire sicurezza e il funzionamento della struttura stessa.

Leave a Comment