Roberto Casula, la storia professionale dell’ingegnere ai vertici di Eni

Executive Vice President per la Divisione Exploration & Production di Eni tra il 2011 e il 2014, Roberto Casula è oggi Chief Development, Operations & Technology Officer per il Gruppo.

Roberto Casula

Roberto Casula: dagli studi in ingegneria ad Agip

Nato nel 1962 in Sardegna, Roberto Casula studia ingegneria mineraria all’Università degli Studi di Cagliari. Laureatosi nel 1988, supera successivamente l’esame di abilitazione alla professione di ingegnere. Il conseguimento di tale qualifica gli permette così di iniziare a collaborare con Agip S.p.A. in qualità di ingegnere di giacimento (Reservoir Engineer). Per i tre anni successivi, ovvero fino al 1991, è attivo nelle prove di produzione e nell’acquisizione dati sui pozzi. Prima di essere assegnato, nel 1992, alla consociata Agip Angola Ltd con il ruolo di Reservoir Engineer e Petroleum Engineer, si occupa presso Beicip – Franlab, Francia, di supervisionare la modellizzazione numerica del comportamento dinamico dei giacimenti di idrocarburi. Si trasferisce quindi nella capitale dell’Angola, Luanda (sede di Agip Angola), dove assume nel 1994 l’incarico di Development Engineer. Tre anni dopo, nel 1997, Roberto Casula viene richiamato in Italia per seguire e coordinare le attività operative e di business di Eni S.p.A. nei Paesi dell’Africa Occidentale e dell’Asia Centrale.

La carriera di Roberto Casula in Eni: dall’esordio ai vertici

Approdato in Eni con l’incarico di Production Coordinator, Roberto Casula è nominato Responsabile (Department Manager) dei Servizi Tecnici di progetto per le attività in Iran nel 2000. L’anno seguente diviene ufficialmente dirigente: si trasferisce nella capitale Teheran per seguire nel ruolo di Project Director il progetto Giant South Pars Gas fasi 4-5. Conclusa l’esperienza in Medio Oriente, passa ad Eni Mediterranea Idrocarburi S.p.A., con sede in Sicilia, per la quale riveste sino al 2005 la posizione di Amministratore Delegato. Managing Director di Eni Nord Africa BV nel biennio 2005 – 2007, Roberto Casula guida le attività del colosso energetico in Libia. Tornato brevemente in Italia, viene nominato Senior Vice President della Regione Sub-Sahariana, mansione che ricopre in Nigeria, ad Abuja, insieme a quella di Presidente delle tre consociate del Gruppo Eni N.A.O.C. Ltd, N.A.E. Ltd. e A.E.N.R. Ltd. Le sue responsabilità vengono in seguito estese ai Paesi del Medio Oriente e dell’Africa Orientale nel 2011, anno in cui ottiene il titolo di Executive Vice President. Dal primo luglio del 2014 Roberto Casula è al vertice della Direzione Tecnica di Eni S.p.A., che guida attraverso l’incarico di Chief Development, Operations & Technology Officer, a diretto riporto dell’Amministratore Delegato del Gruppo.