Arredamento e illuminazione: come posizionare le lampade da parete moderne

Cari amici e appassionati di arredamento ed home décor, eccoci di nuovo qui per parlarvi ancora una volta di uno dei complementi d’arredo preferiti in assoluto: insostituibili, immancabili, amate e apprezzate anche da chi di arredamento non se ne intende granchè. Non stiamo parlando delle lampade da soffitto, nè di quelle da tavolo, nè delle lampade da terra. Cosa manca all’appello? Semplice: le lampade da parete! Ebbene sì, le lampade da parete sono in assoluto uno degli elementi più amati ed apprezzati, sono  infatti un elemento che non deve e non può mancare quando si tratta di illuminare qualsiasi tipologia di ambiente. Che sia una casa, un museo o un’attività commerciale, qualunque tipologia di locale e ambiente necessita, per forza di cose, di apparecchi illuminanti; un lampadario o qualsiasi altra tipologia di apparecchio non potrà mai sostituire una lampada da parete, e queste vanno a completare l’arredo generale della casa.

Lampade da parete moderne e di design, essenziali per l’arredo

Le lampade da parete sono  un elemento illuminante, ma non solo: vanno a costituire un vero e proprio elemento di arredo, fondamentale per completare il look generale del locale. Oggi i marchi e le firme più importanti del design hanno dato nuovo slancio alle lampade da parete, prova ne sono le numerosissime lampade da parete moderne che spopolano nei negozi specializzati e negli store online: modelli sempre nuovi e differenti, stili particolari e utilzzo di materiali insoliti e combinazioni di colore audaci e contemporanee: le varianti sono veramente tantissime, dalla ceramica alla plastica, dal metallo al vetro, dai colori più neutri a quelli sgargianti e dal gusto pop per chi ama il design eccentrico e gli elementi con forte personalità. Le lampade da parete possono essere di diverso tipo e in commercio si possono trovare modelli per tutte le tasche e tutti i gusti. Per scegliere correttamente si consiglia innanzitutto di tenere sempre in considerazione misure e grandezze; affidatevi ad un progettista di fiducia per compiere la scelta più adatta e, qualora non ci fosse, affidatevi ai rivenditori specializzati per  essere sicuri di non commettere errori grossolani nella scelta e nella sistemazione degli apparecchi illuminanti.

 

Dove applicare le lampade da parete?

Quando e come utilzzare le applique? Semplice, sono l’ideale quando si ha poco spazio per potere utilizzare un tipo di illuminazione differente. Pensate ad esempio a un corridoio, o a un disimpegno, o anche ad una mansarda e ad un soffitto più basso della norma: le lampade da parete rimangono l’unica alternativa valida alla luce naturale, che, si sa, non è mai sufficiente. Ma l’utlizzo delle lampade da parete non si esaurisce qui: sono perfette anche quando si vuole illuminare una parete importante oppure qualora si avesse un muro particolarmente spoglio e che ha bisogno di un po’ di colore e personalità. Ancora, se si ha un quadro o un qualsiasi elemento particolarmente apprezzabile da mettere in risalto, le lampade da parete sono l’ideale. Insomma, i loro usi sono tanti ed è bene ricordare che si tratta sempre di elementi di rilievo, che meritano e richiedono la corretta considerazione.