Lasciati Incantare dall’Arte dei Tappeti Moderni

L’arte del tappeto è un’arte antichissima che ancora oggi mantiene tradizioni e tecniche, ma che si è evoluta per quanto riguarda la parte estetica. Se da una parte i tappeti sono ancora annodati e decorati secondo le stesse antiche regole e con coloranti naturali, i tappeti moderni e contemporanei sono opere di design, prodotte da artisti che vogliono interpretare i nostri tempi o si dilettano in ricerche artistiche dai tratti astratti e futuristici.

 

Tappeti Moderni, Geometrici, Astratti o Floreali?

I tappeti moderni e contemporanei vengono ancora oggi annodati a mano e colorati con tinte vegetali: questo garantisce l’alto valore del manufatto e ne dona non solo lucentezza e morbidezza, ma anche robustezza. Oggi i tappeti sono il risultato quindi del rispetto per le tradizioni e della libertà estetica moderna: di tutte le forme e di tutti i colori, i tappeti moderni hanno pattern geometrici, decori floreali, soggetti ispirati alla natura o soggetti astratti.

Lo sapevate che i tappeti moderni richiamano stili del passato, mentre i tappeti contemporanei propongono un’estetica più moderna e astratta?

 

Sperimentazioni Artistiche con i Tappeti di Design

I tappeti contemporanei vengono percepiti anche come opere d’arte da pavimento. Basta pensare ad artisti come Marco Nereo Rotelli e Daniela Marchetti o Rug Star internazionali come Jan Kath e Jürgen Dahlmanns, che utilizzano il vello del tappeto come tela da dipingere.

  • Marco Nereo Rotelli trae ispirazione da diverse discipline: dalla pittura alla filosofia passando per l’artigianato, seguendo e creando un percorso di comunicazione basato su simboli, segni ed icone, nel quale la luce diventa oggetto e soggetto dell’indagine artistica.
  • Daniela Marchetti è un’affermata artista poliedrica che trae ispirazione dalla bellezza della sua terra natia e si affida a esperti maestri Ustad nepalesi per riprodurre i suoi più apprezzati quadri su trame e orditi di lana degli yack.
  • Jan Kath preferisce invece creare i propri lavori al computer per poi trasferirli sulla morbida superficie di un tappeto. Dallo stile minimal e pulito, l’opera Space 12 è l’esempio migliore tra i suoi lavori, dai colori vivaci e dall’estrema accuratezza nella riproduzione tridimensionale di nebulose spaziali.
  • Jürgen Dahlmanns è stato elogiato da critici di tutto il mondo. L’architetto possiede una raffinata creatività e predilige la collaborazione di esperti annodatori nepalesi.
  • Degni di nota sono anche i tappeti moderni della collezione Samsung: riproduzioni delle visioni futuristiche e surrealiste di quello che per molti artisti indiani è l’esotico, ovvero l’Occidente. I tappeti sono opera di un anonimo artista indiano che propone sempre nuovi design.

 

Persiano, orientale o moderno, ogni tappeto è unico, ma in grado di inserirsi con estrema facilità e personalità in ogni ambiente. Un tappeto di design può essere la soluzione ideale per dare un nuovo tocco di freschezza alla casa: la loro unicità, il forte impatto cromatico e decorativo che sono in grado di creare li rende protagonisti del living. Anche di fronte ad un tappeto moderno o contemporaneo comportiamoci come se avessimo davanti un pezzo antico annodato a mano, che porta con sé tracce dell’espressione dell’artista, della tecnica e dei materiali utilizzati: solo così potremo continuare a preservare questa millenaria arte orientale.