3 domande da porsi prima di comprare un’auto usata

State pensando di acquistare un’auto usata ma volete saperne di più per quanto concerne le pratiche annesse o eventuali disguidi da risolvere?
Ve lo diciamo subito: ci sono alcune documentazioni e regole da tenere in considerazione quando si decide di comprare un’auto usata. Per questa ragione, per non sbagliare, vi consigliamo di affidarvi sempre a dei professionisti del settore, che possano accompagnarvi nella scelta del vostro mezzo ideale e nella fase di disbrigo delle pratiche. Cercate nella vostra zona: ad esempio, se vivete in Puglia, cercate i rivenditori di auto usate a Lecce e provincia che più fanno al caso vostro.
Nel frattempo, leggete questa guida e scoprirete quali sono le 3 domande che bisogna porsi quando si decide di comprare un’auto usata.

1. È possibile il diritto di recesso?

Certo. L’acquirente ha diritto di restituire la propria auto entro i 24 mesi successivi all’acquisto, grazie alla Garanzia legale di conformità. Se decidete di rimandarla indietro a causa di un danno più o meno grave, potete anche arrivare alla risoluzione diretta del contratto con la restituzione dei soldi.
Ciò vale anche quando si acquista l’auto usata da un privato, anche se in questo caso il Codice Civile prevede che debba essere l’acquirente a dimostrare che l’auto acquistata era difettosa e non il venditore.

2. Come funziona il passaggio di proprietà?

In concessionaria se ne occupano i rivenditori competenti. Se invece acquistate da un privato, avete 60 giorni di tempo dall’acquisto per regolarizzare e aggiornare la carta di circolazione. Dovrete portare la documentazione necessaria in motorizzazione e compilare il modulo di passaggio di proprietà che vi viene fornito, in tutte le sue parti. Ovviamente deve essere presente la firma sia dell’acquirente che del venditore.

3. Come capire se il contachilometri è stato manomesso?

Basta richiedere al venditore il libretto delle revisioni e controllare se coincidono i chilometri presenti sul foglio con quelli presenti sul dispositivo. Inoltre, sarebbe bene controllare anche l’usura delle gomme, della carrozzeria, dello sterzo e anche dei pedali della vostra auto.