Bandi ingegneria e architettura: le opinioni di General Cessioni sulla crescita del mercato

Opinioni positive di General Cessioni sulla crescita, in valore e numero, dei bandi destinati ai progettisti di opere architettoniche e ingegneristiche. Nel 2016 il giro d’affari si è attestato vicino ai livelli pre-crisi.

General Cessioni: opinioni positive su crescita ordini pubblici in materia di progettazione

General Cessioni sottolinea nelle sue recensioni le parole di Gabriele Scicolone, numero uno dell’associazione di categoria di ingegneri e architetti, Oice, e per la quale il 2016 ha rappresentato un’ottima annata per il mercato dei servizi di progettazione e realizzazione di opere. Crescono del 31,5% le gare, con un valore superiore rispetto all’anno precedente, 2015, del 63,3%. Dati positivi anche per i servizi di sola progettazione, i quali hanno assistito ad un incremento del 45,6 nel valore e del 30% nel numero. Si sta delineando un ritorno ai livelli che il comparto registrava nel 2007, prima che scoppiasse in tutta la sua forza la grave crisi economica mondiale. Un anno, il 2016, che nelle opinioni di General Cessioni potrebbe risultare decisivo, viste anche le nuove e positive azioni messe in atto dal governo. In arrivo un decreto correttivo del codice dei pubblici contratti, il quale andrà molto probabilmente a rafforzare il principio di centralità del progettista e del progetto, con una maggiore certezza nel calcolo dei corrispettivi e della disciplina assicurativa. Percorso che dovrà essere integrato con la condivisione in rete delle banche dati, così da assicurare il controllo dei requisiti di coloro che partecipano ai diversi bandi e un maggiore equilibrio tra privato e pubblico. Nelle affermazioni del Presidente di Oice presenti inoltre sia un invito ad evitare che il nuovo sistema finisca col introdurre nuovi e pesanti oneri per i professionisti, sia la conferma delle proposte che l’associazione ha ideato affinché alla crescita della domanda pubblica corrisponda un’innovazione dell’offerta.

Struttura organizzativa e servizi di General Cessioni, società d’intermediazione nella compravendita

Operare sul mercato immobiliare senza il giusto know how può portare alla conclusione di un affare poco redditizio. General Cessioni, società d’intermediazione immobiliare, si occupa dal 1982 di identificare le migliori occasioni, grazie alla collaborazione con un network di professionisti altamente qualificati ed esperti nei più disparati comparti economici, in diretto contatto con più di un milione di compratori, italiani ed esteri. Affiancando il cliente nelle diverse fasi di compravendita, l’azienda si occupa sia dell’individuazione di soci per joint-venture e partnership, sia di trovare acquirenti e venditori di immobili di varia natura (aziendali, commerciali, residenziali e artigianali). General Cessioni opera inoltre con una struttura dinamica e innovativa, in grado di garantire al cliente la giusta contropartita economica, anche nelle congiunture negative di mercato più sfavorevoli, caratteristiche grazie alle quali la società milanese è oggi leader nel settore