Non solo Parole: i Gesti possono essere altrettanto Efficaci

Comunicare con le persone intorno a noi, con chi amiamo e ci ama, con i nostri amici e parenti è di vitale importanza per instaurare delle relazioni emotive e sociali che ci arricchiscono e che durano per tutta la vita. La comunicazione viene spesso sottovalutata, in quanto, per la maggior parte di noi, è un dono che possediamo fin dai primi anni di vita. Tuttavia, la comunicazione non è ridotta solamente alla parola, grande protagonista dell’evoluzione umana; essa, infatti, comprende innumerevoli linguaggi, primo fra tutti il linguaggio gestuale.

Il Linguaggio Gestuale nella comunicazione di tutti i giorni

Il linguaggio gestuale è la prima forma di comunicazione che si apprende nell’infanzia, in maniera del tutto spontanea e naturale. Codificata nel nostro DNA, essa ci permette di comprendere e di farci comprendere da altri soggetti diversi da noi e comunicare i nostri desideri, le nostre volontà e i nostri dubbi in maniera chiara e semplice, a dispetto delle barriere linguistiche che potrebbero esserci tra gli interlocutori.

Diversi studi sottolineano l’importanza dei gesti se accompagnati alla comunicazione prettamente verbale: Lo psicologo Bernard Rimé ha notato come nel dire qualcosa si gesticoli e come il movimento anticipi sempre la parola. Inoltre, in uno studio in cui i soggetti  non avevano la possibilità di compiere gesti con mani e testa, è emerso come questi ultimi, parlando, avessero difficoltà ad esprimersi e provassero molto spesso la sensazione di avere una “parola sulla punta della lingua”. Infine, nell’indagine si è dimostrato come l’eloquio diventi più povero, più “insipido”, l’articolazione delle parole appaia più stentata e aumentino gli errori di pronuncia, se si è impediti a compiere gesti.

Ogni cultura e lingua ha, certamente, un uso più o meno ampio della gestualità accompagnato alla parola nuda e pura (è risaputo come gli italiani tendano a gesticolare molto di più rispetto a tedeschi o anglosassoni); pur tuttavia, è innegabile la sua importanza e la sua presenza più o meno marcata in ogni società.

 

L’importanza del Linguaggio Gestuale per le Persone con gravi Disabilità

Se l’importanza della gestualità è innegabile per l’individuo medio, possiamo anche solo immaginare la grande rilevanza che riveste per coloro che non possono usare la parola per comunicare, perché afflitti da gravi disabilità psichiche o fisiche.

Il linguaggio gestuale, per esempio, per individui pluriminorati psicosensoriali, costituisce il primo livello di comunicazione per esprimere bisogni come mangiare, bere, dormire, avere necessità di vario genere eccetera e permette loro di comunicare con individui normodotati senza problemi e senza sentirsi esclusi per la loro diversità. Attraverso semplici gesti del capo o della mano, facilmente eseguibili anche da loro, le persone con gravi difficoltà fisiche e mentali possono vedere esaudito il loro desiderio di essere ascoltati e compresi da tutti.