A gennaio tornano a crescere le domande di prestiti

Lo scorso dicembre vi è stato un calo improvviso di richieste per quanto riguarda i prestiti online, calo che a gennaio è diventato solo un lontano ricordo. Il barometro CRIF ha infatti registrato un incremento della richiesta di prestiti da parte delle famiglie del nostro Paese, sia finalizzati che personali, di circa l’11% in più rispetto allo stesso mese del 2015. Aumenta anche l’importo medio per cui si fa domanda, per il quale si registra una crescita di circa il 13%.

Un ruolo di rilievo è sicuramente ricoperto dai prestiti finalizzati, come quelli richiesti per l’acquisto di beni come l’automobile o la moto, più moderata la domanda per quanto concerne i prestiti personali. La richiesta oscilla mediamente tra i 5.000 ed i 10.000 euro, anche se i prestiti personali risultano avere un importo un po’ più alto.

Dall’analisi CRIF sono emersi anche altri dati significativi, come ad esempio la distribuzione per fasce d’importo: con una quota che supera il 60% delle domande totali di prestiti finalizzati, la classe inferiore ai 5.000 euro è quella con un peso maggiore. Per quanto riguarda i prestiti personali la fascia predominante è quella che oscilla tra 10.000 e 20.000 euro. Per quanto concerne le tempistiche di rimborso, oltre il 30% dei prestiti ha una durata inferiore ai 2 anni. Per quanto riguarda invece l’età di coloro che richiedono un finanziamento di questo tipo, la classe che fa il maggior numero di richieste è quella con un età compresa tra i 35 ed i 54 anni.

Se sei alla ricerca di prestiti on line veloci e sicuri, contatta Prestitionline.com, gli specialisti in finanziamenti online.
http://www.prestitionline.com/