“La parentesi del mondo” – Giuliano Sozi. Opere 1955-2015

L’artista surrealista Giuliano Sozi è protagonista della mostra “La parentesi del mondo” ospitata nella Pinacoteca Civica e Diocesana di Spello, dal 5 dicembre 2015 al 3 aprile 2016. Spello, città natale dell’artista, “celebra” l’arte di Sozi dal 1955 al 2015. Poeta, narratore, saggista e pittore, Giuliano Sozi è una personalità unica e affascinante, raccontata dalla sua produzione surrealista, fantastica e accerchiante. La mostra, a cura dello storico dell’arte Giulio Proietti Bocchini, è stata organizzata e promossa dal Comune di Spello, con il patrocinio della Regione Umbria e la collaborazione della Parrocchia di Santa Maria Maggiore di Spello e della società Sistema Museo.

Nelle oltre 130 opere esposte – pitture, disegni e poesie, tra proprietà dell’autore e opere di collezioni pubbliche e private – il tema dominante è quello più caro a Giuliano Sozi, l’uomo e il suo rapporto con la realtà, il mito dell’esistere, i riti antichi e nuovi del suo essere e del suo avere.

Durata: 5 dicembre 2015 – 3 aprile 2016

Promossa da: Comune di Spello

Con il patrocinio di: Regione Umbria

Partner tecnico: Sistema Museo

In collaborazione con: Parrocchia di Santa Maria Maggiore di Spello

A cura di: Giulio Proietti Bocchini

Orari di apertura: dicembre da martedì a domenica 10.30-12.30/15.00-17.00 chiuso il lunedì e il 25 dicembre; gennaio-marzo venerdì, sabato e domenica 10.30-12.30/15.00-17.00, aperto tutti i giorni dal 2 al 6 gennaio, chiuso il 1 gennaio; aprile da martedì a domenica 10.30-13/15.00-18.30 chiuso il lunedì.

Tariffe: biglietto unico Pinacoteca + Mostra: intero 4,00 euro; ridotto A 3,00 euro (studenti fino 25 anni, +65, gruppi minimo 15 persone), ridotto B 2,00 euro (bambini da 7 a 12 anni); gratuito residenti, disabili con accompagnatore, bambini fino a 6 anni, soci Icom.

Per informazioni: Infopoint di Spello 0742 302239 – spello@sistemamuseo.itwww.sistemamuseo.it – www.comune.spello.pg.it