Presenze al cospetto dell’anima – personale di Diego Toscani a cura di Massimiliano Bisazza

Comunicato Stampa

“Presenze al cospetto dell’anima”

Mostra personale d’arte di:

Diego Toscani

A cura di Massimiliano Bisazza

-Opening: 10 febbraio 2016 dalle h 18,30 alle h 21,00
In mostra fino al 23 febbraio 2016 mattino

Presso: Galleria d’Arte Contemporanea Statuto13
Via Statuto, 13 (corte int.) – 20121 Milano

Apertura al pubblico: dalle h 11 alle h 19 dal martedì al sabato

Un mondo pieno di particolari e di spunti riflessivi è il mondo di Diego Toscani, dove la componente artistica è fondamentale tanto quanto quella tecnica dove predominano il disegno a mano libera, la china e il pastello su carta.

La ricerca di questo giovane artista ligure rinsalda un forte percorso contenutistico che ci permette di dare una rilettura piacevole alle sue esperienze di vita, alle sue sensazioni.

Noto un’evoluzione rispetto al lavoro artistico precedente dell’artista Toscani: nei suoi oli sviluppava il concetto di esplorazione dell’essere umano partendo dalla carne, dalle movenze del viso e del corpo e basandosi sulla teoria de “I fondamenti della fisiognomica” di Rudolf Kassen: indagando sull’individuo e intercettando i sentimenti e le pulsioni che si palesano nelle espressioni declinate dalla carne.

I personaggi che disegna nella sua ultima produzione invece sono “Presenze” che scivolano fino ad adagiarsi sui fogli di carta da spolvero in modo del tutto spontaneo, come spontanea è la linea abbozzata sapientemente nelle forme e nelle anatomie. Sono donne, sono uomini che raccontano di sé e che sfilano empaticamente sui fogli in linea con la personalità di un artista schietto, autentico.

La matrice illustrativa e grafica emerge più che mai e sa inebriare piacevolmente il fruitore che può osservare le ambientazioni fantasiose e gli individui silenti che popolano le sue opere. L’idea del disegno su carta (accurata scelta per la mostra meneghina in Galleria STATUTO13 in Brera), con formato verticale ci porta allo stilema dell’arte giapponese; (si pensi a Katsushika Hokusai.

Negli ultimi lavori si evince una ricerca di purezza, una purificazione che nasce dalla sofferenza interiore dell’uomo e dunque dell’artista.
Toscani, sempre affascinato dal “Umano”, vuole che ci si lasci ghermire, ma con delizia dei sensi, da quelle immagini e da quelle sensazioni che spesso sono all’origine di un costrutto e di un tratto distintivo o di una particolare scena artistica figurativa che ci conduce a una profonda intimità che sa mescolarsi alla Psiche umana. Quella psiche che può essere capace anche di tanta bellezza, nonostante le frequenti brutture che imperversano nella società d’oggi.

Per informazioni:

Cell. +39 347 2265227
info@statuto13.it
www.statuto13.it
www.facebook.com/statuto13