Stefano Pani espone le sue creazioni in occasione di Spoleto Arte

È ufficiale l’annuncio della proroga fino al 27 agosto 2015 della mostra di “Spoleto Arte”, che sotto l’autorevole curatela di Vittorio Sgarbi è allestita dentro il secolare Palazzo Leti Sansi a Spoleto, tra Arco di Druso e Piazza del Mercato. L’iniziativa è organizzata dal manager della cultura Salvo Nugnes, presidente di Spoleto Arte. Tra gli artisti selezionati per l’esposizione c’è il pittore Stefano Pani.

Nativo della provincia di Cagliari, Pani attualmente vive e lavora in Sardegna. Da sempre appassionato di arte e di pittura, nel 2008 consegue il diploma presso il Liceo Artistico a Cagliari. Ha esposto le sue tele in varie mostre personali e collettive. Si ispira alla matrice con orientamento iperrealista e predilige le tematiche dei soggetti e delle immagini figurative legati alla sua terra d’origine e alla cultura tipica sarda.

Su di lui è stato detto: “Il suo amore per l’arte fiorisce in tenera età e si rafforza partecipando ad alcuni corsi di disegno e pittura ad olio con relative estemporanee. Possiede un’ottima conoscenza di diverse tecniche, quali carboncino, pastelli, creta, acquerello e olio e predilige la pittura iperrealista. È un eccellente ritrattista e in particolar modo dipinge i personaggi della sua amata Sardegna”.