Carmelo Compare in esposizione con la sua arte pittorica a “Spoleto Arte”

È stata ufficialmente prolungata fino al 27 agosto 2015 la grande mostra di “Spoleto Arte” a cura di Vittorio Sgarbi, che vede la partecipazione di artisti rinomati, tra i quali rientra Carmelo Compare. L’esposizione è allestita nel Palazzo Leti Sansi, nel centro storico di Spoleto, tra via Arco di Druso e Piazza del Mercato ed è visitabile ad ingresso libero. La direzione organizzativa è del manager della cultura Salvo Nugnes.

Descrivendone lo stile pittorico, è stato commentato: “Eleganza stilistica ed equilibrio formale sono le caratteristiche salienti ravvisabili nelle opere di Compare. Egli cerca nell’arte un antidoto contro l’aridità esistenziale della nostra epoca e il degrado della società attuale. Compare si rapporta con la quotidianeità per evidenziare come l’immagine classica appartiene al divenire e rientra nella previsione futura, se viene arricchita e integrata da acuti spunti riflessivi e da elementi simbolici e metaforici, acquisendo una profonda valenza, in funzione di una -pittura a sfondo sociale-“.

Viene anche sottolineato come è possibile comprendere appieno la pittura di Compare lasciandosi trasportare dall’emozione spontanea e seguendo il fluire dinamico delle figurazioni e dell’impianto scenico, che producono effetti di accattivante composizione cromatica, assimilabili agli spazi emotivi e percettivi del suo sentire interiore nella fase elaborativa.