“Fantarealismo on the road”

L associazione Accademia dell’affresco, club-UNESCO di Padova presenta il Fantarealismo, movimento artistico nato dall’idea comune di un gruppo di artisti.

Ricerca interiore di un nuovo approccio alla visione artistica.

L’artista si racconta sulle sue opere, ma allo stesso tempo racconta la storia che vive e che riguarda tutti quanti.

Ognuno può essere un artista fantarealista, un mix concreto tra Fantasia e Realtà descritta in diverse forme artistiche.” Anche la cucina può essere Fantarealista”.

Diversi artisti fanno parte di questo movimento.

Cercano di avvicinare la gente al mondo artistico, molto lontano dalle gallerie artistiche , individuando locali ed ambienti non convenzionali, capaci di offrire lo spazio giusto per presentarsi come artisti inseriti nell’ambiente più idoneo ed accogliente possibile. Le persone entrano, si rilassano e tra un momento conviviale e l’altro riescono ad apprezzare le forme artistiche presentate.

Manifesto Fantarealista:

Un’artista fantarealista:
1. Non conosce la separazione tra arte e vita. Egli esprime le sue emozioni e le sue idee in vortici di colore che avvolgono immagini tratte dal reale, da lui percepito come fosse frantumato dalla lente di un caleidoscopio
2. Crede in un mondo migliore più equo e giusto, dove tutte le persone vivano in pace ed in serenità, per cui, non trovando sempre nella realtà che lo circonda questi valori, crea con l’arte, per sè stesso e per gli altri, delle realtà alternative
3. Regala a chi accoglie la sua arte un delirio vorticoso di suoni ed immagini nuove, perché dalla creazione artistica si ottenga una vita migliore
4. Lotta con tutte le sue forze affinchè l’arte venga divulgata in tutta la sua energia di estetica, ritmo, colore, creatività, pensiero, narrazione, tecnica, movimento, espressione, impatto, sensazione, per arrivare a colpire e turbare il suo fruitore
5. Si concentra sul voler comunicare un messaggio, un’idea, un pensiero, semplice e dinamico, che colpisca l’osservatore, quasi a volerlo stordire, ad indurgli uno stato di “shock” momentaneo, innescando momenti di riflessione su cosa abbia di fronte e su cosa gli stimoli quella visione, usare l’arte come un’arma del proprio sapere e del proprio essere
6. Trova la forza delle sue idee solo in sé stesso occupando con la sua arte strade, piazze e luoghi di maggior frequentazione pubblica, allo scopo di sensibilizzare e divulgare il suo pensiero
7.creare un mondo parallelo in antitesi alla realtà, una seconda realtà fatta non solo per se stesso ma, visibile ed aperta a tutti
8. unire gli artisti in una sorta di unico pensiero, di ragionamento, di idea, di programma, di lotta, di intrattenimento perche solo uniti si puo’ cambiare l’apatia alla cultura, in questo nuovo millennio tutte le arti dovrebbero unirsi in un unico movimento e le fa vivere come protagonisti della storia del proprio popolo, un nuovo rinascimento
9. il movimento fantarealista non è chiuso a tutti gli stili e tecniche, si può aderire al movimento con il proprio carattere e la propria individualità, perché esso più che un pensiero unico, vuole aprirsi a tutti per far si che l’arte sia un’unica igea di forza e di comunicazione, essa deve sì, essere estetica, ma superare l’estetismo, deve sì, essere pensiero, ma superarlo, deve sì, essere creatività, ma andarne oltre.
10. tutti  possono essere artisti fantarealisti.

Il movimento nasce dal pensiero artistico di Valter Milanato, artista di Padova, e si sviluppa sulle piazze in diverse occasioni, durante parecchie manifestazioni.

Claudia Rossetti pittrice ne è portavoce nella città di Treviso dove sta organizzando delle serate nuove, alternative che fondono in sè la bellezza dell’arte pittorica e scultorea, con le altre arti che possono riguardare la pasticceria, piuttosto che la poesia, e la fotografia.

Le serate, riuniscono le persone in un momento nuovo, sublime di grande spessore culturale.

L’intento comune è quello di far muovere questa corrente artistica e farla conoscere in tutta la penisola .

Ogni mese si susseguono diverse serate, per promuovere questo nuovo modo di concepire l’arte.

Seguiteci su Facebook!

https://www.facebook.com/groups/fantarealismo/?fref=ts