DALLA RETE ALLA TELA

COMUNICATO STAMPA  

ARTGALLERY – DALLA RETE ALLA TELA 

Carta e Matita presenta  “Dalla rete alla tela” – seconda edizione 

Giovedì 10 maggio 2007 ore 19:00 

Spazio Tadini via Jommelli, 24 – Milano 

via Jommelli, 24 – Milano  

Testo critico a cura di Lara Facco 

Cartella Stampa:  http://artgallery.cartaematita.com/press/ 

Progetto artgallery artgallery è una galleria d’arte contemporanea online, ideata e gestita dall’agenzia di comunicazione visiva Carta e Matita di Milano. Nata per patrocinare e promuovere la creatività dei giovani artisti al di fuori delle logiche espositive mainstream, si sviluppa intorno al sito web www.artgallery.cartaematita.com

è una galleria d’arte contemporanea online, ideata e gestita dall’agenzia di comunicazione visiva di Milano. Nata per patrocinare e promuovere la creatività dei giovani artisti al di fuori delle logiche espositive mainstream, si sviluppa intorno al sito web . Dalla sua nascita nel 2003 il progetto è via via cresciuto fino a travalicare i confini del web, arrivando a coinvolgere Musei e Fondazioni sul territorio nazionale. 

artgallery funziona secondo un meccanismo di mecenatismo contemporaneo, volto alla promozione dei nuovi talenti artistici senza barriere di stile e genere. Nel tempo, ha assunto la caratteristica di luogo virtuale di confronto libero e gratuito fra gli appassionati d’arte e come strumento d’innovazione e di libera circolazione delle idee. 

Il progetto artgallery è appena stato selezionato fra 140 concorrenti per la shortlist del prestigioso Premio Impresa e Cultura 2007, in cui figura insieme a 20 progetti presentati dalle più importanti realtà industriali italiane. 

“Dalla rete alla tela” Grazie alla collaborazione di Francesco Tadini, che ha volentieri messo a disposizione gratuitamente al progetto i prestigiosi locali dello Spazio Tadini, la seconda edizione della mostra-evento “Dalla rete alla tela” conferma la mancanza di lucro sulla promozione degli artisti e suggella la volontà di inserire il progetto in un disegno più ampio, che tenga conto anche di esigenze differenti dalla sola dimensione virtuale. 

Grazie alla collaborazione di Francesco Tadini, che ha volentieri messo a disposizione gratuitamente al progetto i prestigiosi locali dello , la seconda edizione della mostra-evento conferma la mancanza di lucro sulla promozione degli artisti e suggella la volontà di inserire il progetto in un disegno più ampio, che tenga conto anche di esigenze differenti dalla sola dimensione virtuale. Durante la serata sarà possibile acquistare i quadri esposti per finanziare i progetti di Terre des Hommes Italia ONLUS diretti ai bambini vittime di conflitti armati. 

Leave a Comment