UNICREDIT PER LA MOSTRA “DA BOTTICELLI A MATISSE. VOLTI E FIGURE”

Dopo il successo di Vicenza, questa seconda mostra sull’arte del ritratto e del dipinto di figura mantiene inalterato il cuore dell’esposizione e presenta nuovi capolavori, tra cui i dipinti di Memling, Van Eyck e Antonello da Messina, rendendo nuovo e al contempo arricchendo il percorso espositivo. Una straordinaria occasione di approfondire nuovi aspetti grazie alla presenza di opere di maestri del passato affiancati a importanti autori del Novecento.

Il sostegno a questo progetto, con la doppia esposizione nel territorio veneto, rientra nell’impegno di UniCredit a favore della cultura e per la sua diffusione presso un pubblico vasto. Infatti i capolavori di artisti di fama internazionale che compongono la mostra “Da Botticelli a Matisse. Volti e figure” ne fanno un avvenimento davvero speciale che mette a disposizione di tutti una eccezionale offerta artistica. Grazie al contributo di UniCredit è stato anche possibile portare in mostra l’opera “Danza a Bougival” di Pierre – Auguste Renoir, prestito straordinario dal Museum of Fine Arts di Boston, USA.

“L’attenzione che UniCredit riserva alla cultura, in tutte le sue forme, è un tratto distintivo del nostro impegno a favore delle comunità in cui siamo presenti. – dichiara Federico Ghizzoni, Amministratore Delegato UniCredit – Consideriamo gli investimenti nell’arte e nella cultura come parte della nostra visione di responsabilità sociale, perché partendo dall’arte è possibile contribuire allo sviluppo sociale ed economico, sostenibile e duraturo nel tempo, delle comunità e dei territori in cui operiamo.”

Il fatto che due importanti città del Veneto siano state scelte per ospitare questa prestigiosa selezione di opere accresce il coinvolgimento di UniCredit che, promuovendo questa iniziativa, concretizza ulteriormente i suoi obiettivi di vicinanza e costante attenzione ai clienti e ai territori in cui opera.

UniCredit_Locandina_Botticelli_Matisse_Verona

 

 

Per informazioni:

Sec Relazioni Pubbliche e Istituzionali

sculati@secrp.it

Leave a Comment