ATLETICA LEGGERA – 2^ Americana gara Internazionale

Organizzata dalla Fidal Calabria, con la collaborazione del Comitato Organizzatore Locale presieduto da Giovanni Verduci, si disputerà sabato 1 agosto 2009, a Motta San Giovanni (RC),  la 2^ Americana Gara Internazionale – corsa su strada ad eliminazione, valevole per l’assegnazione del 2° Trofeo “Francesco Verduci”, la partenza degli atleti è prevista per le 20.30.
Si tratta di una gara affascinante che coinvolgerà notevolmente il pubblico, infatti i forti podisti partiranno tutti insieme e dovranno gareggiare ad andatura limitata sul percorso, nel tratto conclusivo di ogni giro sarà “lanciata” una volata e gli atleti dovranno impegnarsi allo spasimo per evitare l’eliminazione, e così avverrà per ogni giro; variante all’ultimo giro quando i podisti rimasti in gara si disputeranno un rush finale di 800 metri, sull’intero giro per aggiudicarsi la vittoria ed il 2° Trofeo “Francesco Verduci”.
La gara, ad invito,  si snoderà su un percorso stradale cittadino di circa 800 da percorrere 14 volte per un totale di 11 Km e 200 metri, che interesserà le caratteristiche vie del centro.
Il programma di massima prevede, per sabato 1 agosto, alle ore 20,30 la partenza, alle ore 21,30 la cerimonia di premiazione e la consegna del Trofeo “Francesco Verduci” (Trofeo che per questa edizione è offerto – in segno di affetto – dagli ex colleghi di Francesco del Comune di Motta San Giovanni), alle ore 22,00 intrattenimento con la partecipazione del Gruppo Folkclorico “Città di Motta San Giovanni”.
In Piazza del Borgo sarà allestito uno stand per la degustazione di prodotti tipici ed il ricavato della vendita dei prodotti sarà integralmente devoluto in beneficenza a Padre Manuel Casillas – Missionario Comboniano – Sud Africa.
Su http://www.facebook.com/group.php?gid=124183136741 e sui siti http://www.trofeoverduci.it e www.fidalcalabria.it potranno essere seguiti tutti gli aggiornamenti, i nominativi dei partecipanti, la pianta del percorso, le classifiche e le foto della manifestazione.

Leave a Comment