“SALVAGUARDIAMO LA NOSTRA MENTE”

Si avvicina nuovamente l’occasione nella quale i testimoni di Geova di lingua Amarica e Tigrina si riuniscono.
Gruppi organizzati partiranno principalmente da varie nazioni Europee come: Francia, Inghilterra, Germania, Olanda, Svizzera e da varie regioni Italiane come : Piemonte, Lombardia,Veneto,Friuli Venezia Giulia,Emilia Romagna, Toscana, Lazio e Campania.
Sabato 1 e Domenica 2 Dicembre nella sala delle Assemblee dei Testimoni di Geova di Imola (Bo) in via G. Pastore 1, si svolgerà l’annuale Assemblea di Circoscrizione dal tema:”Salvaguardiamo la nostra mente” basata sulla scrittura del vangelo di Matteo 22:37.
Gesù disse ai suoi discepoli che dovevano amare Dio con tutto il cuore,l’anima e la mente.
Questa assemblea si proporrà di aiutare ciascun partecipante a esaminare i propri pensieri con l’obbiettivo di renderli più graditi a Dio.
Il programma conterrà esperienze ed interviste di Testimoni locali, giovani e adulti, che oggi sono pienamente soddisfatti, motivati e felici di salvaguardare la propria mente nella propria vita, nonostante difficoltà e ansietà comuni nella società odierna.
Nel corso del programma verrà data risposta a importanti domande come : Quale atteggiamento mentale desideriamo avere ? Quali sono i benefici derivanti dalla meditazione appropriata ? Come possiamo permettere a Geova di modellare i nostri pensieri ? Cosa significa cingere la mente per l’attività ? In che modo mariti, mogli, genitori e figli possono contribuire alla felicità della famiglia?
Ci sarà grande attesa per l’emozionante cerimonia del battesimo, al termine del Sabato mattina, per l’ordinazione dei nuovi ministri che pubblicamente faranno dichiarazione della loro scelta di compiere la volontà di Dio.
Il discorso principale che verrà pronunciato Domenica pomeriggio è intitolato:”Teniamo bene in mente il giorno di Geova”.
Gli organizzatori del congresso affermano: “Com’è bello vedere l’amore, la pace e l’unità che si manifestano in simili occasioni in cui non esistono barriere nazionali, culturali e linguistiche! Quando persone di vari gruppi etnici stanno tranquillamente insieme fra una sessione e l’altra è evidente il loro amore genuino. Ci rallegra guardarli mentre mangiano insieme, si fanno regalini, si scambiano i dati per tenersi in contatto, scattano foto con alcuni che indossano i loro abiti tradizionali e si abbracciano con affetto fraterno.
I testimoni di Geova invitano tutti ad assistere all’assemblea per saperne di più. Tutti e due i giorni le sessioni inizieranno la mattina alle 9:40.
L’ingresso è libero. Le assemblee dei testimoni di Geova sono sostenute interamente tramite offerte volontarie.
Contatto locale per i media: Caredda Massimiliano

Leave a Comment