Presentazione del libro di Cesare Imbriani. Voci senza terra ed altro. Poesie (1990-2010)

Roma, 3 dicembre 2012 – Voci senza terra ed altro. Poesie (1990-2010) è il nuovo libro di versi di Cesare Imbriani, Plectica Editrice, che sarà presentato lunedì 3 dicembre, alle ore 18.00, presso Santa Marta al Collegio Romano (Piazza del Collegio Romano, 5).

 Alla presentazione interverranno il Consigliere per la Conservazione del Patrimonio Artistico della Presidenza della Repubblica Louis Godart, il poeta Elio Pecora, il giornalista e scrittore Marcello Veneziani. Gli interventi saranno introdotti da Vincenzo Mascolo.

L’attrice Ida Di Benedetto leggerà alcune poesie tratte dal libro.

Voci senza terra ed altro è il secondo libro di poesie di Cesare Imbriani, pubblicato a distanza di dieci anni da Cosa vale ed altro, la sua prima raccolta poetica edita da Scheiwiller (2001).

L’autore, noto economista, si occupa di teoria economica, banche, mercati finanziari e dualismo sociale. Napoletano, vive a Roma e insegna presso la facoltà di Giurisprudenza della Sapienza Economia Politica ed Economia Internazionale; è attualmente Direttore del Dipartimento di Studi Giuridici, Filosofici ed Economici.

 Come egli stesso ha ricordato, “un economista che è solo un economista è probabile che divenga un fastidio, se non un danno reale”. Le poesie di Imbriani, in un raro equilibrio tra ragione e sentimento, raccontano le passioni, le aspirazioni, i sentimenti del nostro tempo, non trascurando tuttavia temi legati alla vita civile e alla realtà sociale ed economica che insegna ai suoi studenti. Un uomo di scienza che mostra il suo lato umano più intimo, in un contrasto in cui la poesia, come ama dire Cesare Imbriani, non rappresenta un “rifugio dalla vita quotidiana, ma un aspetto della mia esistenza duale, di economista e poeta, che vivo con consapevolezza”. 

 

 

Leave a Comment