Agenda Digitale e Aziende: cosa occorre sapere. Se ne parla al MAMbo il 21 novembre con Assinform, Università, Unindustria Bologna e ReteICT

Il Convegno, patrocinato dal Comune di Bologna e organizzato da ReteICT, si focalizzerà sulle opportunità e i vantaggi che si potrebbero creare per l’imprenditoria locale dopo l’introduzione, con il decreto “Crescita 2.0”, di importanti orientamenti sui temi del rinnovamento tecnologico e della cultura digitale.

Bologna, 20 novembre 2012 – ReteICT, l’Associazione di Imprese dell’Information & Communication Technology promossa da Unindustria Bologna, ha organizzato per il 21 novembre nella sala conferenza del Museo d’Arte Moderna di Bologna, un momento di confronto sui temi contenuti nell’Agenda Digitale.

Nel corso di questo evento, patrocinato dal Comune di Bologna, si cercherà di indagare quali impatti concreti si possano determinare per gli imprenditori locali sulla scia degli orientamenti contenuti nell’Agenda. In particolare, si illustrerà meglio quali capitoli contiene il Documento, come cogliere al meglio le opportunità che potrebbero crearsi a breve e quali possano essere i vantaggi reali per le aziende.

Da tempo si parla infatti di Agenda Digitale Italiana, un percorso di rinnovamento della Pubblica Amministrazione, delle infrastrutture e della società che dovrebbe portare l’Italia a ridurre il gap tecnologico che la separa dai paesi più evoluti, ritardo che è una delle principali cause della bassa crescita degli ultimi 15 anni.

Dopo il benvenuto di Paolo Angelini, Presidente di ReteICT, seguirà l’intervento del Presidente di Assinform, Paolo Angelucci, che si concentrerà sul decreto legge Crescita 2.0 come strumento di politica industriale per rilanciare l’efficienza economica del Paese.

Successivamente, il Professor Maurizio Gabbrielli dell’Università di Bologna focalizzerà l’attenzione sulle opportunità che l’Agenda Digitale apre per Università e Imprese. Seguirà un approfondimento da parte di Unindustria Bologna circa le esperienze avviate sul territorio in tema di innovazione digitale.

A chiudere il convegno un intervento di ReteICT finalizzato a sottolineare quale impatto l’Agenda Digitale possa avere sugli operatori dell’Information Technology e come favorire una reale efficacia delle imprese tecnologiche, protagoniste nel trasferire concretamente innovazione al tessuto economico.

Il convegno si terrà mercoledì 21 novembre presso il Museo d’Arte Moderna di Bologna (MAMbo), in via Don Minzoni 14, dalle 10.00 alle 13.00.

Leave a Comment