COME POLLICINO Al Galilei 104 anche i piccoli possono fare cose da grandi, anche la Rivoluzione!

Il teatro si conferma il linguaggio ‘altro’ che meglio riesce a raccontare quello che è difficile esprimere con le parole. In particolar modo ai ragazzi. In particolar modo se a fare teatro è la compagnia Senza Piume di Giovinazzo (BA), ospite al Galilei 104_teatro le nuvole domenica 25 novembre 2012 alle ore 12.00 e lunedì 26 ore 9.30 con lo spettacolo dai 6 anni COME POLLICINO.
“La nostra formazione artistica – affermano Damiano Nirchio e Anna Maria De Giorgio, autori ed interpreti del testo – è impregnata di tradizione. Siamo cresciuti come bambini insieme alle storie di personaggi come Pollicino. Allo stesso modo viviamo, ora, da adulti cercando di metterci in ascolto dei racconti di fuori”. Ne è nata una ricerca sulla contaminazione dei linguaggi e delle tecniche della comunicazione, sull’incontro tra il teatro e il mondo del sociale in tutte le sue forme. Anche questo ultimo lavoro della compagnia pugliese è una traccia significativa di questo incontro. COME POLLICINO, infatti, è una riflessione giocosa sul potere, sul ‘diventar grandi’ in modo non violento, sulla crescita individuale e sul progresso civile e sulla democrazia.
“L’importanza di continuare a studiare e a interrogarsi sui significati più grandi partendo da coloro che sono più piccoli – continuano Nirchio e De Giorgio – ci è confermata ogni giorno, infatti, dagli esempi di vita vera di persone come Malala Yousafzai, la ragazza di soli 14 anni impegnata pubblicamente dal 2009 nella denuncia e nella lotta contro le sopraffazioni del potere talebano in Pakistan”.
Ed è il potere e soprattutto il volere, quelli di un Grande Dittatore Generale, che prova a contrastare la piccola protagonista della storia in scena al teatro le Nuvole in via Coroglio, a Napoli. Lui si è impossessato di tutto e di tutti anche se nessuno lo ha mai visto. Tutto è proibito, tutte le cose sono nelle sue mani fino a quando una notte obbligherà perfino i lavoratori ad un turno straordinario: tutti dovranno rimanere in fabbrica, anche i genitori di una ragazzina. Rimasta sola con il solo aiuto di una bambola dovrà affrontare l’Orco, imparare a non farsi mangiare, rubare gli stivali delle Sette Leghe a chi ne fa un uso malvagio… e dimostrare a tutti, anche al proprio fratello maggiore, scettico e ormai rassegnato, che le malvagità sono come gesso su una lavagna: anche un bambino può cancellarle e fare un disegno nuovo!
Damiano Nirchio firma anche la regia di questo spettacolo, le scene sono di Bruno Soriato e Tea Primiterra, le luci e le installazioni di Carlo Quartararo mentre Raffaella Giancipoli è assistente alla produzione.
Continua, con questo evento, la campagna abbonamenti di Le Nuvole che propone abbonamenti a 6 o a 12 spettacoli, da scegliere fra le proposte in programma la domenica mattina fino a maggio 2013. Tutte le informazioni per accedere al servizio e la programmazione completa sono disponibili su www.lenuvole.com o, a richiesta, a info@lenuvole.com.

25 e 26 novembre 2012
Galilei 104_teatro le nuvole, via Coroglio 104 – 80124 Napoli

dai 6 anni
COME POLLICICNO di Ass. Cult. SENZA PIUME in collaborazione con Res Extensa, Explorer/Polartis, Provincia di Bari
di e con Damiano Nirchio, Anna de Giorgio; regia e drammaturgia Damiano Nirchio; scene Bruno Soriato, Tea Primiterra; luci, installazioni e suoni Carlo Quartararo; pupazzi Anna de Giorgio; assistenza alla produzione Raffaella Giancipoli.

domenica 25 novembre ore 12.00
ingresso posto unico €. 7,00
lunedì 26 novembre ore 9.30 – riservato scuole
ridotto scuole €. 6,00 – prenotazione obbligatoria allo 081.239.5653/5666 (feriali 9.00/17.00) info@lenuvole.com_www.lenuvole.com

Leave a Comment