Era Rosso

Il Carro dell’Orsa

presenta

Era rosso

scritto ed interpretato da Cinzia Villari

regia di Lorenzo Profita

clarinetto Michele Villari

 

TEATRO DUE ROMA teatro stabile d’essai

 (vicolo dei due macelli, 37)

 13-18 NOVEMBRE

 

 

 

Scritto e interpretato da Cinzia Villari, diretto da Lorenzo Profita, e musicato da Michele Villari, il monologo si snoda in un crescendo di tensione con un forte riferimento alla nostra società dominata dall’invadenza mediatica svelandone con ironia i meccanismi crudeli e snaturanti.

Era rosso racconta una storia di sofferenza in famiglia e nell’amicizia, una storia di tradimenti, di desideri e di sangue.

Tradita dal marito, uomo di grande potere (il re degli dei dell’Olimpo), Era decide di vendicarsi. Non teme le conseguenze del gesto compiuto.

Mentre aspetta che arrivi la polizia, prepara la sua valigia e parla al pubblico che idealmente diventa anche il destinatore e insieme il destinatario di un processo mediatico a cui non teme di consegnarsi. “Ero incastrata in un mondo di relazioni che non mi interessava,  ma non riuscivo a scappare, sempre a colmare quello spazio tra me e l’altro, sempre alla ricerca di quell’unione originaria” dice ad un interlocutore immaginario.

Insieme soggetto e oggetto dell’azione violenta, vittima e carnefice, Era conduce un gioco al massacro che nella partitura scenica diventa molto sofisticato, perché capace di fondere in un unico flusso sonoro-recitativo i vari piani del discorso poetico.

Era Rosso gioca sapientemente con la mitologia trasportando gli Dei nel “quartiere olimpo” di una potenziale grande città e trasformando il mito di Io – la donna amata da Zeus tramutata in giumenta – nella più terrena e familiare vicenda del marito che tradisce con la migliore amica della moglie.

 

Uno spettacolo divertente e accattivante che sa dosare passione e violenza, candore e peccato in un irresistibile personaggio in cui tutti possono riconoscersi.

 

Era rosso è il primo capitolo della trilogia ispirata al mito e raccontata in chiave contemporanea dal titolo Una mitica quotidianità di Cinzia Villari. Nella stessa rassegna, dall’11 al16 dicembre, andrà in scena il secondo capitolo della trilogia Arianna guance di panna, con Alessandra Fallucchi e Marco Turriziani.

Lo spettacolo è parte della RASSEGNA “SGUARDI S-VELATI: punti di vista al femminile”, curata da Ambra Postiglione ed Annalisa Siciliano.

INFORMAZIONI:

Luogo: Teatro Due Roma, Vicolo dei due macelli, 37

Data: 13-18 novembre 2012 (da martedì a sabato ore 21, domenica ore 18)

Ingresso: euro 12, ridotto euro 10

(possibilità di acquistare il pacchetto “Era Rosso + Arianna guance di panna” al prezzo di 14 euro)

Info: promozione.ufficiostampa@gmail.com

Leave a Comment